Ski alp

Ski alp

Ski alp è il nome più recente con il quale viene sempre più spesso chiamato lo sci alpinismo. Sci alpinismo, sci d'alpinismo, Skimo o Skialp sono solo alcuni dei termini più utilizzati per chiamare una delle discipline invernali più dinamiche e più in crescita degli ultimi anni.

All'origine di questo nome, ski alp, sta il termine francese ski d'alpinisme. Ski alp è infatti l'abbreviazione del termine francese e non è altro che un modo diverso per chiamare la stessa cosa. Il termine come nella sua versione italiana include infatti le due attività dalle quali è composto questo sport, lo sci e l'alpinismo.

Lo sci alpinismo infatti è un mix di queste due discipline e la bellezza di questo sport è proprio questa: a dure salite si alternano dei tratti a piedi in canali e creste ai quali seguono discese mozzafiato il più delle volte in bellissima neve fresca.

Un bravo scialpinista quindi, sia nel mondo escursionistico che nel mondo delle gare, è colui che riesce ad abbinare a delle ottime doti aerobiche delle grandi capacità tecniche. La salita non è tutto nello sci alpinismo, si sente spesso dire, ed è la verità. I cambi d'assetto, la dimestichezza con i ramponi, le creste e le pendenze, le abilità tecniche in discesa sono delle componenti fondamentali in quest'attività.

A differenza di molti altri sport nei quali contano principalmente le capacità aerobiche, nello sci alpinismo bisogna essere dei buoni alpinisti e dei buoni sciatori prima di tutto. Un "buon motore", come si dice in gergo fra atleti, non conta tanto se al termine della salita si continua a cadere in discesa o non si riescono a tenere le velocità dei propri avversari.

Per praticare lo ski alp serve quindi un allenamento corale, che si sviluppi su più fronti e che sia in grado di curare i diversi aspetti e le diverse sfaccettature di questo sport.

Ski alp

Sci Alpinismo Ski Alp Epic Tour 992 167cm , Leggeri e Performanti , con aggancio per pelli di foca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 400€


Storia dello ski alp

Storia dello ski alpLa storia dello sci alpinismo è relativamente recente ed i suoi passi più grandi risalgono tutti agli ultimi 30-40 anni. Inizialmente infatti lo sci alpinismo era totalmente diverso da come lo si pratica oggi, nonostante lo spirito d'avventura e la passione per la montagna fossero uguali.

Le prime gare di sci alpinismo infatti venivano disputate con gli sci da fondo e non era sicuramente la stessa cosa. Fino agli anni settanta tutte le gare erano con gli sci da fondo, almeno fino a quando sono comparse le prime pelli di foca.

Anno dopo anno sono state introdotte le prime novità, a partire dagli scarponi e dagli attacchi. Qualche sci alpinista con i capelli bianchi ricorderà sicuramente di aver utilizzato e sciato con i Koflach o con i primi attacchi tipo Silvretta, i primi materiali pensati e prodotti esclusivamente per lo sci alpinismo.

La vera rivoluzione in questo sport è stata poi introdotta dall'attacchino, un attacco prodotto dalla Dynafit che ha cambiato completamente il metodo di aggancio e di sgancio dello scarpone dallo sci, riducendo in maniera notevole il peso dell'attrezzatura.

Negli ultimi anni poi la ricerca della leggerezza è stata l'obiettivo di moltissime aziende che si sono spinte su materiali sempre più leggeri come per esempio il carbonio.

Cane Safe® Plus Sport schwenkbarer bastone da passeggio con luce LED, pieghevole, Forcellone manico morbido – Original in pubblicità TV

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,9€
(Risparmi 13,09€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO