Pantaloni da montagna

Caratteristiche generali dei pantaloni da montagna

La montagna, un ambiente naturale ben diverso dalla città, necessita di abbigliamento specifico realizzato con materiali studiati per fornire comodità in zone che possono essere più o meno ostili. I pantaloni fanno parte degli indumenti fondamentali nel trekking e negli altri sport montani, tra cui sci alpino e nordico, sci alpinismo, snowboard, l'alpinismo e l'arrampicata libera.

Occorre utilizzare indumenti tecnici anche solo per passeggiare e, a maggior ragione, per fare del serio escursionismo e altre attività sportive impegnative. I normali tessuti non sono indicati perché sono troppo pesanti, ostacolano i movimenti e quando si bagnano di neve o pioggia restano fradici e freddi per ore e ore. I pantaloni da montagna devono invece essere realizzati in modo da offrire sempre comfort e prestazioni.

Escursionisti con pantaloni da montagna lunghi

Sukutu Sportswear SU001 - Pantaloni traspiranti, leggeri, impermeabili, si asciugano velocemente, per escursioni in montagna, nero/verde, XL

Prezzo: in offerta su Amazon a: 27,54€


Utilizzo dei pantaloni nel modello lungo e corto

In estate si possono usare i pantaloni corti se non ci si reca ad alta quota e sempre finché il tempo atmosferico lo permette, dal momento che in montagna può cambiare all'improvviso. Per questo è consigliabile portare con sé dei pantaloni lunghi anche se fa caldo, per potersi cambiare all'occorrenza. Se si decide di camminare nei boschi è preferibile comunque utilizzare pantaloni lunghi per evitare i graffi alle gambe provocati dalla vegetazione.

Durante la stagione invernale si dovranno naturalmente indossare i pantaloni lunghi. I pantaloni divisibili offrono il vantaggio di poter passare dal modello a tutta gamba al corto (e viceversa) grazie alle pratiche cerniere (una o due per gamba) presenti sopra o sotto al ginocchio. Alcune persone ritengono tuttavia che le cerniere diano fastidio nei lunghi percorsi a causa dello sfregamento sulla pelle.

    Uomo Giacca impermeabile e Pantaloni da Escursionismo Sport All'Aperto Anti-Vento Esercito verde A L

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 54,34€


    Le qualità dei pantaloni

    Un trekker con pantaloni da montagna corti I pantaloni da montagna devono rimanere sempre saldi in vita senza tendenza a cadere perché questo può provocare attriti e irritazioni in zone come l'interno della coscia. Molti modelli sono dotati di una sottile cintura con una fibbia piatta che non ingombra e mantiene i pantaloni ben stretti in vita ma senza costrizione. L'elastico del capo può circondare la vita o essere solo ai lati. Spesso i pantaloni sono dotati di un laccio da stringere in base alla propria misura.

    L'indumento deve essere ben resistente per proteggere le gambe da rovi e altre piante spinose o urticanti. In commercio si trovano ottimi capi che proteggono efficacemente pur essendo in tessuto leggero. È bene sceglierli in maniera che non siano troppo caldi per l'estate e troppo freschi per l'inverno.


    Pantaloni da montagna: Caratteristiche tecniche dei pantaloni da montagna e materiali

    Il tessuto con cui sono prodotti i pantaloni da montagna deve possibilmente assicurare una adeguata traspirabilità, in modo da far evaporare il sudore senza lasciare bagnato il capo stesso e la pelle. Le altre importanti caratteristiche tecniche, utili in inverno e quando la temperatura è bassa, sono l'impermeabilità alla pioggia e alla neve, l'isolamento termico e la capacità di impedire al vento freddo di penetrare.

    I materiali più utilizzati dalle aziende per la realizzazione dei pantaloni sono il Terinda e lo Shoeller Stretchlight. Il primo è un tessuto dalla complessa filatura, assai resistente all'abrasione e in grado di asciugarsi rapidamente. È caratterizzato da una superficie esterna antivento e idrorepellente di aspetto simile al velluto. Il secondo è un materiale molto elastico e assai diffuso tra i pantaloni tecnici. È sottile, resistente, traspirante e offre una piacevole sensazione a contatto con la pelle.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO