Valtournenche

Dove si trova Valtournenche e le caratteristiche della località

Valtournenche sorge ad una altitudine di 1524 metri. È un comune sparso che si estende su una conca di un fondovalle della Valle d'Aosta nordorientale. Al confine con la Svizzera, è circondato da boschi di conifere ed ampi pascoli. Il nome del comune deriva da quello dell'omonima valle in cui sorge.

Il capoluogo (il cui nome Pâquier) si trova nella parte alta della valle, con frazioni distribuite per tutta l'estensione del ripido pendio. Il dislivello aumenta sempre più man mano che le frazioni si allontanano dal centro del paese. In tutto si arriva a 870 metri totali, andando da Moulin (1330 di altitudine), Loz (1700 metri), Les Perrères (1860 metri) fino a Breuil-Cervinia (2200 metri, alle pendici del Cervinio).

All'interno del comune si trovano la stazione meteorologica di Plateau Rosa (a 3488 metri, la stazione più elevata in tutta Italia) ed il monte Cervino (il punto di massima elevazione del territorio di Valtournenche).

Visuale panoramica del comune di Valtournenche

Wipeout piste Map Lens Cloth Zermatt/Cervinia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,06€


Info per vacanze e sciare a Valtournenche

Valtournenche e la sua valle sono interessati da un tipico clima alpino, per cui in inverno le temperature medie rimangono quasi sempre sotto lo zero e sono molto frequenti le nevicate. D'altro canto, le estati si caratterizzano per temperature miti.

In particolare, la frazione Breuil-Cervinia è una famosissima meta turistica invernale, sullo stesso piano di Courmayeur e Cortina. Sempre a Breuil-Cervinia si tiene l'annuale festival cinematografico Cervino Cinemountain, mentre a Crétaz si svolge ogni due anni la Veillà, rievocazione delle antiche arti e mestieri.

Per celebrare e ricordare la storia del paese, a Valtournenche è stata fondata la Società Guide del Cervino a metà Ottocento. Le guide più celebri sono nate qui e nel paese si trova il Museo delle Guide del Cervino ed una lapide commemorativa nella piazza principale.

    10 GOMITOLI DI LANA CERVINIA ART CAPRICE IN 100% COTONE ACRILICO COLORE A SCELTA PESO 50 GR. (PRUGNA)

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


    Il comprensorio sciistico e le piste da sci di Valtournenche

    piste da sci di Valtournenche Lo sviluppo turistico di Valtournenche prese corpo alla fine dell'Ottocento, quando l'alpinismo divenne un'attività sempre più praticata e di moda. Il turismo è sempre stato la principale risorsa economica della zona, ma attualmente è lo sci lo sport invernale più praticato. Il comprensorio sorge ai piedi della catena delle Grandes Murailles, per la precisione tra il monte Gran Sometta ed il Monte Roisetta.

    Inoltre, Valtournenche è molto apprezzata dagli appassionati di sci per i suoi impianti di risalita, che collegano Breuil-Cervinia e Zermatt (tramite le Cime Bianche ad un'altezza di 2982 metri) e Valtournenche con Cervinia. Altri impianti di risalita sono la cabinovia Valtournenche-Salette, vari tapis roulant, lo Skilift Gran Sometta e numerose seggiovie (triposto e quadriposto).

    Per quanto riguarda lo sci di fondo, invece, sono particolarmente apprezzate la pista di Champlève (lunga 3,3 chilometri) e la pista di Maen (raggiunge una lunghezza di 6,5 chilometri).


    Altre informazioni sulle piste da sci

    A Valtournenche vi sono tre piste di fondo attrezzate, la cui gestione è affidata allo sci club Cervino-Valtournenche. Le piste si trovano ad altezze diverse e vengono innevate in modo completamente naturale. La pista di fondo di Champlève ha la forma di un anello di oltre 3 chilometri e si trova ad un'altitudine di 1850 metri, sulla strada per la conca di Cheneil.

    La pista di Maen, invece, è più bassa, in quanto si trova a 1300 metri di altezza. Dotata di una scarsa pendenza, si estende per 5 chilometri e mezzo, vicino all'area attrezzata per i picnic estivi. Infine, la pista di fondo di Breuil-Cervinia si estende per 5 chilometri e mezzo ad un'altitudine di 2014 metri (è la più alta delle piste da sci di fondo). Su tutte le piste vi è la possibilità di noleggio sci. Inoltre, si può controllare in tempo reale lo stato di innevamento delle piste sul sito web della Regione Valle d'Aosta, tramite web-cam.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO