Cascate Val Camonica - Val Paghera

Cascate Val Camonica - Val Paghera

La val Paghera è una valle adiacente alla ben più nota Val Camonica, che si raggiunge, per chi proviene da Brescia, seguendo le indicazioni per lago d'Iseo e poi per il passo del Tonale. Una volta giunti al paese di Vezza d'Oglio, seguire le indicazioni per la val Paghera. Si percorrerà quindi una strada secondaria in leggera salita spesso ghiacciata(vivamente consigliate le catene) per poi giungere al rifugio "Alla Cascata"dove si parcheggia(a seconda dell'innevamento e delle capacità della propria auto non sempre si riesce ad arrivare al rifugio, si lascerà la macchina lungo la strada).

In circa 25 minuti a piedi partendo dal rifugio si giunge di fronte alla prima cascata, che in realtà si suddivide in due rami con difficoltà diverse ovvero: "Albero di Natale dx e sx".

Cascate Val Camonica - Val Paghera

Ghiaccio verticale. Le più belle cascate delle Alpi Orientali: 2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,7€
(Risparmi 3,3€)


Le cascate della Val Paghera

terodactylQuello di sx presenta una difficoltà intorno al 3 grado e una lunghezza di circa 120 m, mentre quello di dx risulta essere di 4 grado; non presenta un gran dilslivello(siamo infatti anche in questo caso intorno ai 120m),ma seppur breve è un'itinerario di soddisfazione,molto meno ripetuto rispetto al sx.

Proseguendo lungo il sentiero si giungerà invece alla "Cascata del sentiero o dello scudo",un ottimo campo scuola per muovere i primi passi sul ghiaccio. Le difficoltà sono infatti contenute(2+/3) e grazie alla larghezza della cascata può essere salita in più punti.

Spingendosi ancora oltre col sentiero e passando la sopra citata "cascata dello Scudo", si giungerà ad un'imponente colata:"Terrordactyl". Data la sua larghezza si presta per essere salita in più punti, con difficoltà che variano notevolmente. Il percorso "classico" presenta una difficoltà di 3+ ed un dislivello di 150 m. Una volta usciti da questa cascata o dalle altre, è possibile, camminando una decina di minuti scarsi e dirigendosi in direzione del rifugio Aviolo,abbinarne un'altra di una sola lunghezza ma che merita sicuramente una ripetizione: si tratta di "Mazinga Zeta". Un tiro di 60 m con difficoltà di 3+.Giunti al suo termine ci si cala in doppia dal traliccio posto proprio in cima alla cascata.


  • Cascate in Adamello Cascata "Profumo di ghiaccio"S.Righetti, G.Aimi, R.InvernizziGruppo: val Remir,(val Daone),AdamelloDifficoltà: 4Esposizione: OvestDislivello:160 metri2015 Ancora in val Remir, in quest...

Ghiaccio d'Appennino. Salite scelte di goulottes, cascate di ghiaccio, creste nell'Appennino centrale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24€
(Risparmi 8€)


Un posto per chi inizia

Queste sono le cascate più rappresentative e frequentate della valle, che si presta anche per chi è agli inizi, grazie al livello medio delle cascate: capita spesso infatti che durante i week end ci siano dei corsi, che grazie anche alla comodità d'accesso e alla presenza del rifugio "Alla Cascata" scelgono questo posto come meta ideale. Non dimenticate quindi,una volta tornati dalle cascate, di fermarvi a bere una birra al rifugio, o perchè no, un piatto di pasta, in un luogo caldo e accogliente ottimamente gestito.




COMMENTI SULL' ARTICOLO