Salomon S-Lab speedcross

Salomon S-Lab speedcross

Già mettendo ai piedi queste scarpe ci si rende conto che sono una cosa seria. La sovrassuola è composta da Eva modellato e iniettato, conosciuto come LT Light Weight Muscle, per un buon smorzamento e per un confort maggiore. I profili misurano 26 - 18 millimetri, che forniscono un drop di 8 millimetri. Proprio qui si può notare il primo cambiamento rispetto al modello precedente, riducendole di 3 millimetri per ottenere un drop inferiore che ci servirà per avere una maggiore propriocezione e sensazione del terreno.

Si tratta perciò di un drop più racing e naturale, aspetto gradito poichè le rende delle scarpe più reattive. Inoltre, la calzata è più stretta, riducendo la parte anteriore di 5 millimetri e quella posteriore di 7 millimetri. Sorprende che una scarpa da gara sia così comoda, anche sui terreni più compatti.

Salomon S-Lab speedcross

Salomon Speedcross Pro 2 W, Scarpe da Trail Running Donna, Nero (Black/Virtual Pink/Black 000), 40 EU

Prezzo: in offerta su Amazon a: 114,98€
(Risparmi 28,5€)


Linguetta Salomon S-Lab speedcross

Linguetta Salomon S-Lab speedcross Anche la linguetta di queste nuove Salomon S-Lab Speedcross ha subito cambiamenti, presentandosi di un materiale a retina nella parte interna, facilitando in questo modo la traspirabilità e diminuendo il peso di qualche grammo. Si adatta molto bene con una sensazione al tatto simile al neoprene.

Per spessore non si nota essendo piuttosto fine, ma è comunque piuttosto larga per riuscire ad avvolgere tutta la parte superiore del piede. Oltre alla linguetta è presente una specie di calzino conosciuto come Endofit, che isola l'upper e aggiunge comodità alla calzata, oltre ad evitare l'entrata di sassolini, rami ed elementi esterni all'interno della scarpa.

La linguetta presenta un taschino per contenere le stringhe, aggiungendo però un cordoncino verticale che protegge il piede dalle stringhe stesse quando vengono strette troppo.

  • Salomon S-LAB sense 4 ultra sg Per chi ama le gare di corsa in montagna e di skyrunning questo nome sarà sicuramente famigliare: salomon s-lab sense. Si tratta infatti di una linea di scarpe da gara top di gamma per il mondo della ...
  • Salomon s lab sense 4 ultra Le scarpe che hanno successo vengono riproposte e se possibile migliorate, almeno quando c'è ancora del margine al miglioramento. Così è stato anche per la Salomon S-Lab sense 4 ultra, un modello di s...
  • Borracce salomon Salomon è uno dei marchi più conosciuti ed apprezzati di accessori ed abbigliamento da montagna ed ha nel settore del trail running e della corsa in montagna uno dei suoi punti di forza. Grazie al fam...
  • Salomon X Ultra 2 GTX A molti di voi questa sigla complessa, Salomon X Ultra 2 GTX, molto probabilmente non avrà detto un gran che e forse non avrete nemmeno letto tutto intero questo nome complesso, ma siamo sicuri che ne...

Salomon S-Lab Sonic 2, Scarpe da Trail Running Unisex – Adulto, Rosso (Racing Red/Molten Lava/White 31), 46 2/3 EU

Prezzo: in offerta su Amazon a: 125,19€


Sostegno al piede

Sostegno al piede Il sistema di sostegno di queste Salomon S-Lab Speedcross è il classico Quicklace, un sistema di allacciamento e slacciamento rapido ed efficace che non ha mai dato nessun tipo di problema. Il sostegno di questa scarpa è ottimo, come risultato di tre componenti che lavorano insieme in maniera perfetta, quali sono il Sensifit, l'Endofit e il Quicklace.

Ad ogni modo, questo modello non presenta l'ultima asola vicino alla caviglia, che permetterebbe un maggior sostegno alla parte del tallone. In questo modo, il piede è perfettamente sostenuto tranne che per questa zona. Per questa ragione, se entriamo di tallone, la scarpa si apre e lascia entrare elementi esterni. L'upper è abbastanza pulito, ridotto all'essenziale e purtroppo non è idrorepellente nè impermeabile, anche se si può pulire facilmente e dopo centinaia di kilometri si presenta ancora senza difetti.


Suola

Suola La suola è sicuramente il punto forte delle Salomon S-Lab Speedcross. Si tratta come negli altri casi di una suola aggressiva per situazioni avverse e tecniche, anche se questo modello presenta qualche piccolo cambiamento. In questa suola abbiamo qualche tacchetto in meno rispetto al modello precedente, aumentando la distanza tra di loro e permettendo così l'uscita del fango in maniera più semplice ed efficace.

In particolare, si sono tolti più tacchetti nella parte centrale della suola per offrire una maggiore transizione grazie a tacchetti più alti e a forma di V o dente che permettono una migliore penetrazione nel terreno.

La suola presenta un nuovo composto conosciuto come Premium Wet Traction Contagrip, considerato quattro volte più aderente e duraturo. La presa è eccellente in ogni tipo di zona grazie alla combinazione della forma dei tacchetti e al nuovo composto della suola.




COMMENTI SULL' ARTICOLO