Downhill bike

La disciplina agonistica della downhill bike

La disciplina agonistica del downhill è caratterizzata dalla discesa pura e dalle forti emozioni. I biker effettuano vertiginose discese a cronometro individuale con l'obiettivo di giungere al traguardo nel più breve tempo possibile. Questo la rende per molti versi molto simile allo slalom gigante dello sci.

Questa specialità rappresenta il top delle discipline gravity della mountain bike in quanto è molto spettacolare e impegnativa. Le piste su cui si svolgono le competizioni sono pensate appositamente e sono costituite da ripidoni, radici, passaggi tecnici su rocce, salti e paraboliche.

Il percorso è delimitato da fettucce ed è tutto rigorosamente in discesa. Contrariamente al freeride nel quale si cercano spigoli e sponde per poter eseguire molti salti, con la dowhill bike l'atleta supera velocemente tutti gli ostacoli che trova di fronte a sé, alla maggiore velocità possibile, che può raggiungere anche gli 80 km/h.

Una bicicletta da downhill

Moma bikes, Bicicletta Mountainbike 26" BTT SHIMANO, doppio disco e doppia sospensione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 350€


Particolarità della downhill bike da competizione

Il downhill viene praticato su tracciati collinari o montani, di diverso livello di difficoltà, con una lunghezza variabile tra i 2 e i 7 km, corsi a una velocità media di 60 km/h in un tempo di 5-10 minuti. La specialità agonistica comporta anche dei rischi perciò i biker sono equipaggiati con robuste protezioni e caschi integrali simili a quelli del motocross. La downhill bike è progettata per la pista e non è pedalabile.

La bicicletta ha infatti bisogno dell'aiuto di un mezzo meccanico per risalire, come la seggiovia o un furgone. La bici è adatta a biker con forte personalità che intendono gareggiare o a chi vuole semplicemente divertirsi con le discese nei bike park, pur senza competere. Le caratteristiche tecniche della bici possono variare secondo le idee della casa produttrice e in base alle esigenze degli atleti. In ogni caso i mezzi rappresentano il massimo della moderna tecnologia e della tecnica costruttiva.

  • emozioni forti con il downhill Il motivo per cui questo sport (ma, forse, è meglio dire questa disciplina) rientra in quello che viene definito ambiente gravity è perché la sua pratica ha a che fare con la forza di gravità. Difatti...
  • downhill usate Una delle bici downhill usate ma ancora di gran tiratura è certamente il modello Rocky mountain Flatline Park. Offre una vera e propria cavalcata ai limiti dell'avventura, in collina o in montagna, si...
  •  forcella di mountain bike In una mountain bike la forcella e quindi le sospensioni sono elementi di importanza fondamentale. Le principali caratteristiche della forcella MTB sono l'altezza (axle to crown) e l'escursione. Di so...
  • Competizione di Downhill La specialità di mountain bike Downhill spicca tra le discipline Gravity e consiste in una ripida e veloce discesa su una pista lunga dai 2 ai 5 km, delimitata da fettucce. È certamente la competizion...

Moma bikes, Bicicletta Mountainbike 29" MTB SHIMANO, alluminio, doppio disco e doppia sospensione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 319,92€


Principali caratteristiche tecniche della bike

 biker in gara di downhill Le caratteristiche tecniche delle sospensioni della downhill bike le permettono di assorbire efficacemente le asperità dei terreni sconnessi ed esaltare la scorrevolezza del mezzo. Il carro posteriore e la forcella anteriore hanno un'escursione da 200 a 250 mm. La forcella è del tipo a doppia piastra e l'interasse delle ruote è maggiore di quello delle bici da freeride, anche oltre i 110 cm. Il SAG è regolato tra il 25% e il 50%. L'angolo di sterzo misura attorno a 63-66° e anteriormente è presente una corona con guida e tendicatena. Il cambio ha pochi rapporti visto che la bici è impiegata solo in discesa.

La corona anteriore ha 34-38 denti, quella posteriore con 11-26 denti e 9 o 10 velocità. Le ruote della bike sono molto solide e il peso totale del mezzo varia tra i 15 e i 25 kg. I freni sono sempre idraulici e a disco (da 203 mm) per garantire una frenata efficiente e regolabile. I pedali hanno una larghezza maggiore in confronto a quelli classici per assicurare una buona stabilità e aderenza dei piedi.


Downhill bike: Telaio, manubrio e pneumatici della downhill bike

Il telaio della downhill bike è progettato per subire intensi stress e superare radici e percorsi molto sconnessi. Deve quindi essere molto più solido di un telaio normale. Il triangolo anteriore deve assicurare maneggevolezza e restare stabile alle velocità elevate. I materiali impiegati nella sua costruzione sono l'alluminio, il carbonio o un insieme dei due. Il telaio è solitamente ammortizzato anteriormente con un'escursione di 180-200 mm e posteriormente con un'escursione di 160-240 mm.

Il manubrio della bicicletta ha una larghezza superiore allo standard delle mountain bike e arriva fino agli 82 cm per permettere un miglior controllo e stabilità. Per gli stessi motivi anche gli pneumatici sono più larghi del normale. Il copertone anteriore misura almeno 2,50 pollici o più e quello posteriore oscilla tra 2,35 e 2,50 pollici. Gli pneumatici sono generalmente tacchettati oppure del tipo semislick, cioè lisci al centro e tassellati ai lati.



COMMENTI SULL' ARTICOLO