Sci alpinismo

Cos'è lo scialpinismo

Lo sciaplinismo è una disciplina sportiva che coniuga l'utilizzo degli sci con le salite alpinistiche. A differenza dello sci alpino tradizionale, infatti, non si utilizzano impianti di risalita perché la salita in sè è una componente importante della disciplina.

Gli sci utilizzati sono molto simili a quelli classici, ma ricoperti in modo da aumentarne l'aderenza per il momento della salita. Tradizionalmente per questo scopo venivano utilizzate pelli di foca, oggi sostituite da materiale sintetico.

Lo scialpinismo si svolge fuori dalle regolari piste tracciate per le discese sciistiche, quindi può essere considerato uno sport abbastanza pericoloso e da praticarsi solo con un'adeguata preparazione. Sia la fase di salita che la discesa fuoripista possono riservare brutte sorprese a chi non è allenato a sufficienza o a chi non dispone dell'attrezzatura necessaria.

Scialpinisti impegnati in una salita

SCI +ATTACCO ATOMIC VARIOFIBER MISURA 164

Prezzo: in offerta su Amazon a: 218,9€


Attrezzatura per lo scialpinismo

L'attrezzatura necessaria per affrontare lo scialpinismo non si discosta molto da quella dello sci alpino tradizionale, con delle importantissime aggiunte. Il kit composto da Arva, pala e sonda è importantissimo per chi svolge alpinismo invernale.

Si tratta di un kit faticoso da portare, ma che in situazioni di pericolo può letteralmente fare la differenza fra la vita e la morte. Agli sci vanno aggiunte le pelli di foca, strisce adesive (fortunatamente sintetiche, nonostante il nome) che aumentano l'aderenza degli sci permettendo di utilizzarli in salita. Importanti sono anche i ramponi, da sostituire agli sci quando la salita lo richiede, e uno zaino con porta sci.

L'abbigliamento dev'essere rigorosamente a strati, con capi leggeri e pratici da indossare e togliere a seconda della necessità. Il momento della salita può essere infatti parecchio faticoso, molto più delle normali salite alpine estive.

  • Dynafit Dynafit nasce in Austria negli anni cinquanta occupandosi di soli scarponi da sci.Oltre un decennio dopo inventa gli scarponi con leve di chiusura e, con questi, gli atleti Dynafit cominciano a vinc...

VIMOV Corda per Pesca (6 pack), Multicolore fili per Cordoni di Sicurezza per il Pinze da Pesca, Lip Grabber, Strumenti di Pesca in Canottaggio, Pesca in Barca, Kayak, Campeggio e Caccia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,99€


Prepararsi per lo scialpinismo

Una risalita di scialpinismo in un tratto difficile Lo scialpinismo è uno sport fisicamente molto impegnativo, che richiede la giusta preparazione. Le risalite montane, soprattutto in inverno e con la neve, offrono panorami ed emozioni uniche, ma sono anche molto rischiose per chi non è conscio dei pericoli in cui può incorrere, e lo stesso vale per le discese fuori pista.

Oltre ad essere pronti a sostenere uno sforzo prolungato è soprattutto importante prepararsi ad affrontare alcuni aspetti psicologici. Lo scialpinismo si pratica sempre in gruppo: affrontare una risalita da soli equivale, in caso di imprevisti, ad un suicidio. E' importante in quest'ottica conoscere bene i propri compagni ed accertarsi che siano, anche loro, in grado di affrontare la salita e siano come minimo buoni sciatori.

Importantissimo poi è saper stilare una tabella di marcia adatta a cui attenersi scrupolosamente, soprattutto in uscite molto lunghe.


Sci alpinismo: Dove praticare lo scialpinismo

L'Italia è un paese ricco di bellissime montagne che d'inverno si ricoprono di neve. Gli itinerari in cui praticare lo scialpinismo sono quindi numerosissimi, sia sugli Appennini che soprattutto sulle Alpi.

Lungo tutto l'arco alpino infatti, dalle Dolomiti al Monte Bianco, si snodano moltissimi sentieri di risalita perfetti per un itinerario scialpinistico, tanti che proporne un elenco (necessariamente incompleto) sarebbe impossibile. Per chi poi, dalle Alpi, è disposto a scendere in Francia, Svizzera o Austria i possibili itinerari aumentano esponenzialmente.

Gli unici consigli sono di trovarne uno vicino a voi e soprattutto del giusto livello di difficoltà. Imbarcarsi in un'impresa per cui non si è preparati può essere infatti estremamente rischioso. Il pericolo di incidenti è comunque alto e il fatto di essere lontano da tutto e tutti, oltre a rendere la risalita un'avventura unica ed emozionante, è anche un fattore di rischio da tenere sempre in considerazione.



COMMENTI SULL' ARTICOLO