Altipiano del Cansiglio Guslon

Scialpinismo sull'altipiano del Cansiglio

L'altipiano del Cansiglio se non lo si conosce la prima volta lascia sempre a bocca aperta i veri appassionati di montagna. Il tipo di paesaggio, la vastità dell'altopiano, la distribuzione dei comuni e lo stile delle costruzioni sono qualcosa di fortemente tipico che pur avendo girato in lungo ed in largo le Alpi, è difficile da ritrovare altrove. L'altipiano del Cansiglio è senza dubbio più tortuoso del vicino Altopiano d'Asiago e la percezione che si ha la prima volta che lo si visita è quella di essere in un posto unico. Gli elementi di unicità del resto ci sono tutti, sia per quanto riguarda l'aspetto naturalistico che per quel che riguarda i paesi e le costruzioni. Gli abeti del Cansiglio sono degli alberi conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo grazie alle loro caratteristiche pregiate per la liuteria e uno degli aspetti particolari della distribuzione della vegetazione è proprio l'inversione degli strati dovuti alla conformazione ad altopiano della zona. La forma a conca dell'Altopiano comporta un microclima più mite ma soprattutto un'inversione termica che porta ad avere dei tipi di vegetazione che solitamente si trovano in strati superiori in strati più bassi, come per esempio i prati ed i pascoli che si trovano a piani inferiori rispetto alla vegetazione forestale.

Un altro aspetto unico che caratterizza questa zona è l'incredibile numero di cervi che vengono censite sull'Altopiano e che permette degli avvistamenti molto facili anche senza imbattersi in grandi ricerche degli animali.

Infine le costruzioni e l'architettura che si trova in questa zona è molto particolari con edifici massicci in uno stile misto che sembra il frutto di contaminazioni alto atesine e venete che producono case massicce che abbinano ad elementi costruttivi di estrema solidità tipici elementi dell'architettura montanara.

In una zona come questa, così unica ed incontaminata, è facile capire come quando scende la neve, prati, abetaie, cime e faggete si trasformino rapidamente in un paradiso per sci alpinisti. Le quote dell'Altipiano del Cansiglio non sono elevatissime ma le cime sorpassano i 2000 metri ed anche se gran parte delle gite e degli itinerari hanno esposizione a sud sud-ovest, ci sono dei versanti e delle discese stupende dal versante nord, verso il Friuli.

monte guslon

Bastone telescopico leggero, in 3 parti, bastoncini da racchetta da neve per escursionismo e sci Hiker 5000

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,99€


Altipiano del Cansiglio Guslon: Sci alpinismo sul Monte Guslon

Sci alpinismo sul Monte GuslonIl Monte Guslon è senza dubbio la cima sovrana di questa zona ed è anche quella più battuta. Sebbene non sia la più alta dell'Alpago (il più alto è il Monte Cornor 2170 m s.l.m), il Guslon è la cima centrale di tutto il versante di montagne che sovrasta l'Alpago e quindi dalla sua cima si gode di un'ottima veduta, oltre che ovviamente di una grande discesa.

Per l'escursione al Monte Guslon si deve seguire per il paese di Tambre e una volta arrivati nel centro abitato dovrete seguire le indicazioni che portano al Col Indes. Arrivate ad un ampio parcheggio dove troverete un Agriturismo sulla destra ed un'altra costruzione sulla sinistra e qui dovrete parcheggiare nell'ampio parcheggio. Da qui, neve permettendo, si mettono gli sci costeggiando la strada. Si continua a costeggiare la strada fino a quando inizia una strada forestale pianeggiante che porta in direzione Guslon. Seguite questa strada per un paio di chilometri sino ad un bivio segnalato, in prossimità di due case, al quale dovrete tenere la destra ed iniziare un bel tratto ad inversioni in una faggetta. Si continua a salire nel bosco e con l'aumentare del dislivello la vegetazione si farà più rada. Teniamo sempre come meta il Guslon anche se solitamente l'escursione è ben tracciata visto l'elevato numero di frequentatori. Il percorso verso la cima non presenta particolari difficoltà e per arrivare sulla vetta del Guslon non dovrete far altro che tenere come direzione la cima e, ognuno col suo passo, arrivare in vetta.

Una volta in cima la discesa va fatta dalla stessa traccia di salita per poi tornare al col Indes.

MONTE GUSLON 2195 M

Quota di partenza: Col Indes 1150 m

Quota di arrivo: Monte Guslon 2195

Difficoltà: BSA

Tempistiche: 2-3 ore

  • carnevale di Sappada Sentendo parlare gli abitanti di Sappada, vi sembrerà di trovarvi nella confinante austriaca Carinzia, dato che il dialetto è di origine germanofona. E affinità religiosa esiste tra le due vicine comu...
  • impianti Alleghe Alleghe è una cittadina della Valle Agordina a 1.000 metri s.l.m. Possiede 80 km di piste di cui 23 facili, 3 difficili e 17 intermedie, 23 impianti di risalita divisi tra 10 skilift, 10 seggiovie e...
  • Visuale di Auronzo di Cadore e del lago Auronzo di Cadore, in provincia di Belluno (Veneto), si trova ad un'altitudine di 864 metri e conta circa 4.000 abitanti. Il Comune si estende nel fondovalle più ampio e lungo del Cadore per un totale...
  • panoramica del territorio di Arabba Frazione di Livinallongo del Col di Lana, Arabba sorge in uno scenario naturale splendido tra le Dolomiti. Si trova all'altezza del primo tratto del Cordovole a 1.602 metri sul livello del mare, nella...

Salomon Sci alpinismo X-Race + Race Plate XX

Prezzo: in offerta su Amazon a: 400€



COMMENTI SULL' ARTICOLO