Monte pigna

Il Monte Pigna

Il Monte Pigna, con i suoi 1.768 metri sul livello del mare, si innalza alle spalle della vicina cittadina di Lurisia, nella provincia cuneese. I primi tentativi di collegare la montagna con il centro abitato si ebbero nei primi anni Cinquanta, quando un gruppo di imprenditori locali decisero di dare il via ad un'ambiziosa iniziativa.

Nacque così la prima cabinovia verso il Colle Pigna, alla quale si susseguirono due sciovie e molteplici lavori di ampliamento del comprensorio. Il successo dell'iniziativa portò il Monte Pigna a diventare una delle mete più famose e meglio attrezzate per lo sci alpino.

Gli impianti di risalita vennero in seguito utilizzati anche in estate, quando il turismo ne permise lo sfruttamento per attività montane come trekking, passeggiate ed escursioni nei boschi.

Monte Pigna

2 x Snowitcard - tessera skipass multi località

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10€


Informazioni per sciare

La stazione sciistica di Lurisia Monte Pigna offre molteplici attrazioni per i suoi fruitori. Grazie alla sua posizione privilegiata, il Monte Pigna è facilmente raggiungibile dalla provincia di Cuneo, dal vicino confine francese ma anche dalla Liguria.

Le informazioni utili per sciare su questa vetta riguardano essenzialmente le tipologie d'impianti che si possono utilizzare. Le piste infatti si estendono per circa quaranta chilometri e sono raggiungibili attraverso numerosi skilift, tapis roulant e una cabinovia.

Si diversificano anche a seconda del livello di preparazione dello sciatore o del tipo di attrezzatura che si utilizza per la discesa. Oltre alle classiche piste per lo sci, rossa blu e nera, c'è anche un tapis roulant per lo snowboard e due chilometri e mezzo di pianura per lo sci di fondo. I prezzi per lo skipass variano a seconda della permanenza sulle piste.

  • cartina comprensorio della Via Lattea Il comprensorio della Via Lattea è davvero enorme: comprende i comuni di Oulx, Cesana, Clavière, San Sicario, Sauze d'Oulx, Pragelato, Sestrière e il comune francese di Monginevro.Ben 212 piste che ...
  • snowpark di Prato Nevoso La stazione sciistica di Prato Nevoso comprende 31 impianti di risalita e 130 km di piste di varia difficoltà. C'è anche la possibilità di sciare in notturna.Oltre al tradizionale biglietto o all'ab...
  • Veduta di Sestriere Sestriere è un piccolo paese italiano di circa 800 abitanti appartenente alla provincia di Torino. È conosciuto sia per essere il comune più alto d'Italia, con una altitudine massima di oltre 2 mila m...
  • Alagna Valsesia in inverno C'è un paese, in fondo alla Valsesia, dove gli amanti della montagna trovano pane per i loro denti: Alagna.Situato a 1200 mt. di altitudine, questo piccolo villaggio alpino è circondato da una natur...

Muschio d'Acqua Acqua Vitalizzante 150 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


Vacanze sul Monte Pigna

Gita estiva Il centro abitato di Lurisia è a tre minuti dagli impianti sciistici. Prenotare le vacanze sul Monte Pigna significa essenzialmente soggiornare nelle molteplici strutture ricettive presenti in paese. Oltre ai classici hotel, si trovano facilmente diverse formule residence o bed and breakfast per chi vuole una vacanza poco impegnativa ed incentrata sugli sport invernali.

Ma il Monte Pigna non è solo neve e sci. In estate gli impianti di risalita restano aperti per portare gli escursionisti in quota alla scoperta dei suggestivi paesaggi offerti dalla natura circostante. Anche il trekking e le gite a cavallo fanno la loro parte nelle possibili attività estive.

Le vacanze sul Monte Pigna quindi possono essere adatte agli sciatori più irriducibili ma anche alle famiglie che non vogliono rinunciare alla settimana bianca.


Monte pigna: Le terme sul Monte Pigna

Le terme di Lurisia, ai piedi del Monte Pigna, sono una stazione termale dalla rinomata importanza nazionale. A causa della sua profondità, la sorgente d'acqua curativa venne scoperta solo nei primi anni del Novecento quando un minatore durante lo scavo in una grotta picconò la pietra e liberò la fonte.

Egli si accorse subito che l'acqua rimarginava le ferite inflitte dal duro lavoro. Ma fu Madame Curie negli anni Venti a produrre prove scientifiche a supporto degli effettivi benefici dell'acqua. Nacque così, intorno alla fonte, la stazione termale che ancora oggi utilizza l'acqua per il preparato di unguenti e creme per la cosmesi.

All'interno della struttura si possono prenotare trattamenti defaticanti dopo la giornata sulle piste o cicli curativi per dei problemi di salute più specifici.



COMMENTI SULL' ARTICOLO