Mottarone

Il massiccio del Mottarone

Il Mottarone è una montagna situata in provincia di Novara, tra il Lago Maggiore e quello d'Orta. Pur non raggiungendo un'altitudine elevata, la quale è di poco inferiore ai 1.500 metri, il Mottarone offre un panorama spettacolare, tra i più belli d'Italia, grazie ai paesaggi variegati che regalano il Monte Rosa, la Pianura Padana e i vari laghi che ne arricchiscono ulteriormente la bellezza naturale.

La zona, inoltre, è una delle più frequentate per quanto riguarda il turismo invernale, poiché è ricca di impianti sciistici di elevato livello e di numerose strutture ricettive, concedendo agli sportivi e ai semplici turisti un soggiorno indimenticabile a stretto contatto con la natura. Il Mottarone è spesso meta di una delle tappe del Giro d'Italia e presenta uno dei percorsi più difficili e apprezzati dai ciclisti, sia professionisti che amatori.

piste del Mottarone

Lombardo Mountain Bike 27,5" Sestriere 300 21V Black/BlueMatt Misura 15

Prezzo: in offerta su Amazon a: 369€


Gli impianti sciistici del Mottarone

In totale sono 21 i chilometri di piste presenti tra le varie strutture, servite da sette skilift. Gli impianti sciistici prevedono sia percorsi adatti ai principianti che discese pensate per esperti sciatori. Le otto piste blu permettono a chiunque la pratica dello sci e dello snowboard, grazie a discese non troppo ripide e a percorsi estremamente semplici; le dieci piste rosse presentano tratti difficoltosi e tratti di semplice percorrenza, adattandosi prevalentemente agli sciatori di discreta esperienza che intendono migliorare le proprie performance; e infine le tre piste nere, ovvero discese ripidissime e percorsi adrenalinici, usufruibili esclusivamente dai più esperti. Sono presenti, inoltre, cinque piste dotate di innevamento programmato, per garantire la pratica dello sport anche in caso di poca neve naturale.

    Lombardo Sestriere 29" Extreme 7.0 Hard Tail 2018 - Misura 18

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 2519,1€


    Le escursioni

    sentieri presenti nel percorso Lo sci e il ciclismo non sono le sole attività sportive praticate in zona. La bellezza dei percorsi, infatti, rende il Mottarone come un luogo particolarmente adatto alle escursioni. L'itinerario più gettonato è quello che collega la Stresa alla cima del monte. Il percorso più lungo parte dal centro cittadino della Stresa e consente di poter ammirare, nel tratto iniziale, antichi monumenti e prestigiose ville. La parte centrale prevede la presenza di fitti boschi ricchi di faggi e di betulle, tra panorami incantevoli, strade ciottolose e una natura incontaminata. La parte finale è la più impegnativa e termine proprio sulla vetta del Mottarone. Il percorso non è di estrema difficoltà, ma è necessario essere in possesso di una discreta condizione fisica per portarlo a compimento senza accusare problemi. La durata totale si attesta sulle tre ore.


    Come arrivare al Mottarone

    Il Mottarone è raggiungibile attraverso l'autostrada Milano-Laghi, facilmente accessibile dai principali collegamenti autostradali del settentrione.

    I punti di accesso principali sono due: via Gignese-Alpino e Via Armeno. Il primo percorso prevede il pagamento di un pedaggio ed è raggiungibile tramite l'uscita Carpugnino. Dopo l'uscita è necessario proseguire verso Gignese-Alpino-Mottarone, giungendo a destinazione dopo circa 15 chilometri.

    Il percorso di Via Armeno è gratuito ed è percorribile sia attraverso l'uscita di Arona, proseguendo in direzione Mottarone, che attraverso l'uscita di Carpugnino, percorrendo, anche in questo caso, la strada in direzione di Mottarone.

    Il monte è raggiungibile anche con il solo utilizzo della funivia, lasciando l'automobile a Stresa. Il tempo di percorrenza è di circa venti minuti.




    COMMENTI SULL' ARTICOLO