Canyoning

Canyoning

Il canyoning, conosciuto anche con il termine italiano torrentismo, è un'attività molto avventurosa che consiste nel discendere torrent, gole, forre e cascate d'acqua utilizzando un abbigliamento e un'attrezzatura adeguate. Il canyoning non c'entra molto con il rafting, il kayak e altri sport d'acqua dal nome inglese ed in comune con gli sport da canoa o comunque gli sport che vengono praticati con un'imbarcazione, ha solamente l'acqua e l'ambiente fluviale.

Il canyoning infatti è un'attività che si potrebbe paragonare in maniera semplicistica ad una discesa per torrenti fatta a piedi con l'aiuto di strumenti tecnici e consiste proprio nel percorrere, con le proprie gambe e senza imbarcazioni, il corso di torrenti e fiumi montani particolarmente impervi.

Il canyoning è un mix di diverse discipline e tecniche. In comune con il rafting e con il kayak ha l'ambiente acquatico. In comune con la speleologia e l'arrampicata ha l'utilizzo di attrezzatura come corde, discensori e moschettoni, indispensabili a volte per affrontare forre e cascate particolarmente ripide. Infine ha qualcosa in comune anche con l'alpinismo e con il nuoto in acque libere perchè prevede spostamenti tecnici a piedi sui sentieri e talvolta anche piccoli tratti a nuoto.

Canyoning in sostanza è avventura allo stato puro, un'attività nella quale adrenalina e tecnica si mischiano per dare fortissime emozioni a chi decide di mettersi in gioco.

Canyoning

Canyoning nord Italia. 100 percorsi scelti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25,5€
(Risparmi 4,5€)


Cosa è il canyoning

canyoning A parte questa piccola introduzione, per capire meglio cosa è il canyoning bisogna iniziare a descrivere i diversi aspetti di questo sport. Oltre a quello che abbiamo già detto, quest'attività si pratica solitamente in gruppi che vanno dai 4 agli 8 elementi. A tavolino prima dell'uscita si deve organizzare l'avventura nei minimi dettagli trovando un itinerario adeguato alle caratteristiche del gruppo, all'abilità ed alla preparazione atletica e fisica dei componenti ed al tipo di difficoltà che si vuole affrontare.

Si dovranno quindi raccogliere più informazioni possibili su torrente o la zona che abbiamo intenzione di percorrere per fare tutte le valutazioni del caso. Generalmente le prime volte che si pratica questo sport è indispensabile farsi accompagnare da qualcuno di esperto.

Moltissimi sono i corsi e le uscite organizzate con istruttori esperti durante l'estate ed è possibile trovare corsi di canyoning praticamente in tutta Italia.

Chi si avvicina a questo sport non deve comunque spaventarsi da immagini estreme perchè come in quasi tutti gli sport di outdoor, esistono tanti tipi diversi di itinerari e quindi di difficoltà. Per chi inizia o per chi comunque ama godersi più l'ambiente e gli scenari inusuali di torrenti e forre, si possono percorrere moltissimi itinerari tranquilli che non prevedono salti o scivoli da brivido.

  • Un tuffo conclude spesso i percorsi di canyoning Il canyoning, uno sport allo stesso tempo estremo e divertente, consente un contatto con la natura che poche altre attività permettono.I canyons, cioè le strette gole, scavate nei secoli dall'acqua ...
  • Il canyoning in Trentino regala emozioni e divertimento Gli amanti del canyoning, o torrentismo, possono trovare in Trentino gli ambienti adatti per praticare questo sport che, oltre ad essere molto divertente, consente un contatto molto ravvicinato con la...
  • Rafting Il rafting è stato ufficialmente riconosciuto dal C.O.N.I., come pratica sportiva, nel giugno 2010. Il punto di riferimento per tutti i praticanti di questa singolare disciplina è la Federazione Itali...
  • Una disarrampicata in un ambiente naturale unico Il canyonig è considerato uno sport estremo e, per questo, non privo di una indubbia pericolosità: in generale, però, può essere praticato in tutta sicurezza a patto di ricorrere all'accompagnamento d...

Beal hydroteam di unisex adulto arrampicatr, Giallo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 39,8€


Attrezzatura per canyoning

zaino da canyoning Prima di fare una panoramica su quella che è l'attrezzatura per canyoning va detto che l'attrezzatura varia a seconda dell'itinerario che abbiamo intenzione di affrontare. Se per esempio il torrente che abbiamo scelto di scendere è secco o non presenta grandi quantità d'acqua, o se le temperature sono molto elevate, potrebbe essere il caso di lasciare a casa attrezzi come la muta, i calzari o il salvagente.

Queste sono valutazioni che l'appassionato di canyoning deve fare prima della sua uscita proprio come un alpinista: è inutile portare casco, imbrago e ramponi se ho in mente di fare del trekking su una mulattiera.

Detto questo elenchiamo comunque l'attrezzatura che solitamente ogni appassionato di canyoning ha nel suo garage o nel suo armadio dei giochi:

- casco da alpinismo omologato UIAA

- imbrago da arrampicata

- moschettoni

- discensore, secchiello

- corde

- muta e calzari in neoprene

- scarponcini con suola in vibram

- zaino impermeabile

- cordini vari




COMMENTI SULL' ARTICOLO