Alto adige

Cosa vedere in Alto Adige

Gli amanti del turismo culturale, che in Alto Adige si sposa perfettamente con paesaggi mozzafiato e con un'ottima tradizione gastronomica, non devono temere che in questa terra ci siano solo montagne o scorci naturalistici.

È possibile, infatti, visitare anche alcuni monumenti e luoghi l'interesse, come ad esempio il Museo Archeologico dell'Alto Adige, che si trova nella città di Bolzano-Bozen.

Questo museo, situato proprio nel caratteristico centro storico, accoglie testimonianze archeologiche ed etno-antropologiche relative al rapporto dell'Uomo primitivo con queste terre per lo più ghiacciate.

Nella città di Trento, invece, è bellissimo e molto suggestivo il Castello del Buonconsiglio, che ospita spesso mostre di arte e pittura ed eventi culturali importanti. L'architettura del castello è simile a quella di altri castelli austriaci o bavaresi, e dal XIII al XVIII secolo fu residenza vescovile.

Una delle più caratteristiche piazze di Bolzano

Alto Adige. Südtirol. Una guida curiosa

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,41€
(Risparmi 1,49€)


5 cose da vedere assolutamente in Alto Adige

L'Alto Adige è famoso in tutto il mondo per le sue montagne, che presentano luoghi meravigliosi e incontaminati da visitare assolutamente.

Uno di essi è l'Alpe di Siusi, un altopiano a quasi 2000 mt di quota: qui le più belle montagne da vedere sono i cosiddetti Sasso Lungo e Sasso Piatto, due massicci di roccia dolomia che si stagliano nel panorama.

Le Pale di San Martino, situate nel comune di San Martino di Castrozza, sono una parete verticale di roccia molto amata dagli sportivi di arrampicata e dagli appassionati di lanci con il parapendio.

Per chi ama i paesaggi innevati tutto l'anno c'è la Val Gardena, nei pressi di Ortisei, ma anche il Passo del Pordoi.

Infine, è assolutamente da vedere Riva del Garda, sulla sponda altoatesina dell'omonimo lago: qui si possono effettuare passeggiate in bici, ma anche corsi di windsurf.

  • Wellness alto adige Per chi vuole una vacanza all'insegna della pace e della tranquillità esistono moltissime opportunità di wellness in Alto Adige. La regione alpina, famosa per l'incredibile offerta turistica invernale...
  • Spa in un hotel in Trentino Alto Adige Il Trentino è un luogo montano incontaminato che sa donare sia divertimento per gli amanti dello sport invernale ed estivo, che relax e piacere offrendo luoghi stupendi da visitare. Una giornata di ...
  • Hotel in Alto Adige La scelta dell'hotel dove soggiornare durante le vacanze in Alto Adige è legata anche alle aspettative ed agli obiettivi che il turista si pone come prioritari nel periodo di meritato riposo dal lavor...
  • vista panoramica di Obereggen La località di Obereggen si contraddistingue per la tranquillità del luogo, per la bellezza dei paesaggi circostanti e per la possibilità di praticare sport. Situato a 1550 metri sul livello del mare,...

Trentino Alto Adige

Prezzo: in offerta su Amazon a: 21,16€
(Risparmi 3,74€)


La stagione migliore per andare in Alto Adige

Una tradizionale malga alpina immersa nel verde Gli appassionati di sci di fondo, sci alpino o snowboard saranno sicuramente propensi a credere che la stagione migliore per andare in Alto Adige sia l'inverno. Alcune zone particolarmente elevate, come i passi alpini, vivono una situazione quasi di permafrost, con dei ghiacciai che difficilmente si sciolgono. La neve copre tutto in modo uniforme, e lo sci è garantito da ottobre ad aprile almeno.

Tuttavia, se si vuole fare una vacanza accessibile a tutti, l'Alto Adige è perfetto soprattutto in estate, quando i prati verdissimi e pieni di fiori consentono di passeggiare e di fare escursioni di varia difficoltà. Per dare ristoro ai turisti ci sono anche le malghe, piccoli rifugi alpini sparsi in luoghi strategici della montagna, dove riposare dopo le lunghe camminate gustando le specialità del luogo.


Alto adige: Cosa fare in Alto Adige con i bambini

Sono molte le famiglie con bambini piccoli che scelgono di trascorrere in Alto Adige le proprie vacanze. Queste terre, infatti, sono caratterizzate da un'aria pura, perfetta per curare anche patologie come l'asma o la bronchite cronica.

Quando si hanno dei bambini è bene far fare loro degli itinerari leggeri e delle passeggiate per lo più in piano, invitandoli a respirare a pieni polmoni per rieducare l'organismo all'aria pulita, diversa da quella inquinata che si respira in città. In un luogo come l'Alpe di Siusi, ad esempio, c'è il Bosco delle Fate, un percorso sensoriale che permette ai bambini di entrare in contatto con le leggende folkloriche della montagna, popolate di fate, folletti ed altre creature della terra: durante questo percorso si ammirano alberi intagliati e strane sculture, sospesi in un mondo a metà tra la realtà e la fantasia.



COMMENTI SULL' ARTICOLO