Sci estivo

Cos'è lo sci estivo

Praticare lo sci in estate potrebbe sembrare un controsenso ai non appassionati, strano per coloro che non sono ben informati sulle condizioni meteo in montagna, durate il periodo della bella stagione.

In realtà, in alcune località è possibile sciare molto bene durante tutto l'anno e gli impianti sono attrezzati proprio per permettere agli amanti di questo sport di non doverci rinunciare nemmeno in estate.

La neve estiva si trova ad altitudini maggiori, in prossimità dei tremila metri. Per molti questo crea qualche problema all'inizio della vacanza, quando l'organismo deve abituarsi all'aria d'alta montagna. Si tratta di un po' di senso di affaticamento, stordimento, mal di testa, ma i disturbi scompaiono in uno - due giorni, grazie anche alla professionalità dei maestri di sci che aiutano a graduare lo sforzo in pista, in modo da attenuare i sintomi da "mal di montagna".

Chi sa di avere problemi di acclimatazione il consiglio è quello di soggiornare a valle e recarsi al mattino sulle piste, con lo skilift o la funivia.

Sci estivo sulle Alpi. Tignes

Mountain Warehouse Tuta Antipioggia con Stampa Spright - Tuta Estiva Traspirante, Impermeabile, Asciugatura Rapida, Cuciture Nastrate, Fodera in Pile, Alta visibilità Rosso 18-24 Mesi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,99€


Differenze tra sci estivo e sci invernale

Lo sci estivo non si differenzia molto da quello invernale, soprattutto per gli sciatori "normali". I più abili ed esperti potrebbero risentire un po' del fatto che le piste sono meno lunghe e i percorsi obbligati per non creare pericolo, ma il piacere di sciare è superiore ad ogni problema.

Durante la stagione calda, lo sci è praticabile nelle ore del mattino, prima che l'aria si riscaldi troppo e il manto nevoso diventi meno fermo. Per questo le piste si affollano in quelle ore ed è per lo stesso motivo che le località limitrofe alle piste offrono svaghi e divertimenti per riempire le ore del giorno in cui non è consigliabile essere in pista.

Per certi versi, la neve in estate è meno facilmente sciabile e questo costringe ad eseguire movimenti più attenti e precisi, ma niente viene tolto al fascino di una sciata in serenità.

  • Sciare ad ottobre Tutti gli appassionati di sci, quando le giornate si accorciano, il sole lascia spazio alle prime piogge autunnali, e le temperature tornano nella norma, hanno un solo pensiero fisso in testa: l'inver...
  •  montagne e i boschi del Passo dello Stelvio Il passo dello Stelvio è una meta sciistica molto rinomata, grazie agli impianti che rimangono aperti dalla stagione primaverile fino a quella autunnale. La località ricade tra le Alpi Retiche ed è vi...
  • La Sportiva Mutant Una delle migliori novità della casa di scarpe di Ziano di Fiemme è senza dubbio questa interessantissima Mutant di La Sportiva. La Mutant è un modello innovativo e dotato di alcune interessanti innov...
  • fiume Aniene presso il monte Livata Il monte Livata fa parte dei Monti Simbruini, posti al confine fra le regioni del Lazio e dell’Abruzzo, una delle principali dorsali appenniniche dell’Italia centrale; la sua vicinanza con la capitale...

Teoria Algebrica Dei Meccanismi Automatici: Lectures Given at a Summer School of the Centro Internazionale Matematico Estivo (C.i.m.e.) Held in Varenna (Como) Italy, August 20-29, 1959

Prezzo: in offerta su Amazon a: 46,75€


Dove praticare sci estivo in Italia

Pista innevata In Italia sono diverse, anche se non molte, le località in cui si può praticare con soddisfazione lo sci estivo.

Cominciamo col conoscere la Val d'Aosta che, con Cervinia, è sicuramente una delle regioni in cui è possibile sciare da giugno a settembre, con grande piacere e soddisfazione.

Oltre 350 chilometri di piste accontentano ogni tipologia di sciatore e i panorami che fanno da sfondo sono incomparabili.

In Lombardia è il Passo dello Stelvio che aspetta gli appassionati, ma il ghiacciaio si è ridotto, negli ultimi anni. Le piste dello Stelvio sono comunque belle e offrono oltre 20 chilometri di percorsi interessanti.

Arriviamo in Trentino Alto Adige; qui però, purtroppo, non è più possibile sciare in piena estate, ma si coprono, oltre all'inverno, la primavera e l'autunno con piste in buone condizioni.

Un tempo le stazioni sciistiche italiane utilizzabili in estate erano di più, ma quelle che ci sono permettono agli amanti di questo sport di poterlo praticare abbastanza facilmente.


Sci estivo all'estero

Se ci si vuole spostare oltre frontiera, si possono trovare diversi bei posti dove praticare lo sci estivo.

Appena fuori dai confini italiani, in Francia, si scia in estate a Val d'Isere e in Savoia. Tignes è un vero paradiso per gli amanti dei fuori pista e degli snowboarder.

In Austria ci si può divertire a Solden, con lo sci estivo, ed anche Skiarea Zillertal 3000 è aperta tutto l'anno. Sul ghiacciaio Kaunertal, in Tirolo, si può sciare fino a luglio.

Chi ha la possibilità di organizzarsi in tal senso, può programmare una settimana bianca nell'emisfero sud, dov'è inverno. Forse non si può definire un vero sci estivo, ma sicuramente permette agli appassionati di poter sciare in un periodo inusuale. A Bariloche, in Argentina, le piste da sci sono famose e ben tenute, così come a Portillo, in Cile, o in Nuova Zelanda.

Insomma, lo sci estivo è una piacevole realtà, uno sport non solo stagionale che appassiona, diverte e rasserena.




COMMENTI SULL' ARTICOLO