Plose

Il comprensorio della Plose

Con il nome "Plose" viene identificata la montagna che si innalza con i suoi 2500 metri d'altezza, alle spalle della cittadina di Bressanone in Alto Adige. Le diverse cime che formano il comprensorio sciistico della Plose, offrono piste con vari livelli di difficoltà. La prima visibile è la Trametsch, dove è anche possibile fare delle bellissime passeggiate.

Gli alpinisti esperti possono ammirare, dalla cima della montagna, un panorama che spazia dalle Dolomiti fino alle Alpi. Il duro lavoro compiuto per collegare la montagna a Bressanone, ha fatto sì che la Plose diventasse una delle mete invernali più ambite.

Grazie all'impianto di funivie, è possibile salire fino al rifugio di Valcroce, a circa 2050 metri. Uno skibus parte da Bressanone per portare gli sciatori fino a Sant'Andrea, dove una funivia li attende per accompagnarli sulle piste.

Vista della Plose

Elite DVD San Vigilio-Plan de Corones per AXION REALE E POTENZA, FA003511059

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,3€


Informazioni utili per sciare

Le informazioni per sciare che servono ad un appassionato, riguardano la conformazione delle piste. Le località di Rudiland e Skihutte, presentano le piste più facili per i principianti. Sono piste di pianura, che servono anche ai maestri di sci per insegnare i rudimenti a chi vuole avvicinarsi agli sports invernali. Ci vogliono diversi chilometri, per arrivare alle piste in alta montagna.

I rifugi sono sparsi lungo il percorso delle piste blu e rosse, dove ci si può fermare per rilassarsi e rifocillarsi dopo una lunga esercitazione. Queste piste inoltre costituiscono anche il sentiero ottimale per chi si trova già ad un livello intermedio. Saranno soprattutto gli sciatori esperti che troveranno il massimo del divertimento sulle piste della Plose. La Trametsch, pista nera per eccellenza, ha una discesa di 9 chilometri, la più lunga dell'Alto Adige.

  • Spa in un hotel in Trentino Alto Adige Il Trentino è un luogo montano incontaminato che sa donare sia divertimento per gli amanti dello sport invernale ed estivo, che relax e piacere offrendo luoghi stupendi da visitare. Una giornata di ...
  • Panoramica sulla valle dell'Alta Pusteria Le cime delle Dolomiti incorniciano l'Alta Pusteria con le loro imponenti vette, dalle intense sfumature di colore. Patrimonio dell'umanità e preservate dall'Unesco, rappresentano una ricchezza paesag...
  • Il lago e le montagne che circondano Carezza Carezza è una località per le vacanze appartenente al comune di Nova Levante: è una meta turistica trentina molto apprezzata e frequentata sia in estate che in inverno. Ad esempio, è il punto di parte...
  • Hotel trentino Se siete alla ricerca di un hotel trentino per passare la vostra settimana bianca in questa regione o per trascorrere qualche giorno fra camminate ed escursioni non fatevi spaventare dalla grande offe...

Legnano bicicletta 605 andalo 29" disco 21v taglia 44 blu (MTB Ammortizzate) / bicycle 605 andalo 29'' disc 21s size 44 blue (MTB Front suspension)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 358€


Vacanze nella Plose

Le piste della Plose Le vacanze nella Plose si diversificano a seconda della stagione. In estate la montagna offre attività di mountainbike, escursioni, mountainkart, woodywalk. Da Sant'andrea parte la cabinovia che arriva fino alla stazione a 2050 metri d'altezza, dove l'outdoor center si identifica come il punto di partenza per tutte le iniziative. In queste gite, si possono incontrare contadini che portano a pascolo il loro gregge, o ammirare la flora e la fauna che costituiscono il patrimonio inestimabile del sud Tirolo.

L'inverno poi apre infinite possibilità. Sci, snowboard, slittino, cabinovie e funivie portano in quota gli amanti dello sport invernale. Le strutture ricettive sono tante e adatte a tutte le tasche ed esigenze. Oltre agli hotels, si possono affittare case vacanze inserite nelle suggestive cittadine di Bressanone o Sant'Andrea.


Le terme di Plose

La Plose non è solo sinonimo di sport invernali o divertimento. Comprende anche una sorgente d'acqua minerale che nasce purissima a 1870 metri. Questa fonte, ritenuta termale grazie alle sue proprietà diuretiche, si trova nel parco naturale di Puez, conclamato patrimonio dell'umanità. La sorgente nasce nelle profondità della montagna. Un'articolata rete di canali, porta il corso d'acqua in superficie e l'accompagna fino a valle.

Le proprietà organolettiche di quest'acqua, hanno fatto sì che molte strutture ricettive utilizzassero le stesse per la nascita centri termali, dove i vacanzieri possono rilassarsi dopo una faticosa giornata. La base di acqua termale viene anche utilizzata nella preparazione di creme per massaggi rilassanti. Lo sciatore può così scaricare tutta la fatica della giornata passata sugli sci, o nei percorsi boschivi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO