Sci carving

Caratteristiche generali degli sci carving

Il carving è una disciplina sciistica nata negli anni '90 e derivata dallo sci alpino. È caratterizzata da curve impeccabili eseguite con un movimento geometrico circolare in conduzione, sulla lamina dello sci. Le caratteristiche generali prevedono una lunghezza di 140-160 cm, un'altezza attiva di 70-90 mm e un raggio statico di curvatura minore di 12 m. Gli sci carving permettono di incidere sulla neve, tagliandola, la traccia di una curva precisa ed armoniosa.

Il termine stesso, infatti, significa "intagliare" proprio per l'azione sul manto nevoso. La sciancratura è molto evidente, con una superiore larghezza della spatola e della coda rispetto alla zona centrale. Questo tipo di struttura fa sì che gli sci si inclinino e la lamina tocchi il suolo, descrivendo una curva con un raggio pari alla lunghezza dell'attrezzo. Lo sciatore assume una determinata postura e gli sci effettuano automaticamente la curva, con un attrito ridotto e con una alta velocità.

Uno sciatore in curva con sci carving

Unigear Borse per Scarponi Sci, 55L Zaino per Scarponi da Sci Snowboard con Sistema Molle Negozio Attrezzatura Inclusa Scarpe, Giacca, Casco, Occhiali, Guanti, Scarponi da Neve

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,99€


I modelli easy e super dello sci carving

La scelta del modello più adatto deve tenere conto della sciancratura, della rigidità e della lunghezza. Quanto più lo sci è sciancrato, flessibile e corto, tanto più curva con facilità. Tuttavia un simile attrezzo è più difficile da controllare in velocità ed ha una minore tenuta sulla neve compatta. Per questo la selezione deve essere fatta in base all'abilità del praticante. I modelli easy carving sono adatti al principiante, per cominciare a fare esperienza con le curve in conduzione.

Sono consigliabili sci più corti di 5 cm rispetto alle versioni normali oppure di 5-10 cm in meno dell'altezza dello sciatore. La categoria super carving è riservata agli sportivi dotati di un'esperienza media, con una buona tecnica e controllo dell'attrezzo. La dimensione consigliata parte dall'altezza dello sciatore e può arrivare fino a 10 cm in meno. La flessibilità dello sci sarà di medio livello.

    Völkl Flair 73 Black Women Sci da donna + attacchi vMotion 10 GW 18/19, 147 cm

    Prezzo: in offerta su Amazon a: 199€


    Le tipologie race carving e fun carving

    Un tipico paio di sci carving Gli sci del tipo race hanno caratteristiche da competizione ed assicurano elevate prestazioni anche su piste in condizioni estreme e in curve a grandi velocità. Negli sci da slalom gigante la lunghezza dell'attrezzo deve essere di circa 5-15 cm inferiore all'altezza dell'atleta. Per la pratica dello slalom speciale sono consigliati modelli più corti di 10-20 cm. La più avanzata delle tipologie è la fun carving, che permette curve estreme e di forte impatto, adatta a sciatori molto esperti e a professionisti.

    La notevole sciancratura consente la massima conduzione ed inclinazione e la lunghezza dell'attrezzo è generalmente limitata a 150-160 cm. Gli sci corti determinano un raggio di curvatura meno ampio in confronto a quelli lunghi. Nelle discipline carving le sensazioni provate dallo sciatore si differenziano dalla pratica tradizionale e si avvicinano a quelle date dalla tecnica dello snowboard.


    Sci carving: I materiali del carving e le marche più diffuse

    Gli sci carving sono realizzati con materiali sia metallici che plastici che forniscono alte performance meccaniche dal punto di vista della trazione e della compressione. La tecnologia fondamentale prevede vari strati assemblati composti da legno, poliuretano, alluminio, acciaio ma anche fibra di vetro, carbonio e kevlar. Tra le marche più apprezzate sul mercato ci sono la tedesca Volkl, l'americana K2, la francese Rossignol, l'austriaca Fischer e l'italiana Nordica.

    I Volkl RTM 74 sono adatti per il divertimento sia di principianti che di intermedi. Gli sci K2 AMP 76 permettono di gestire ogni sfida con controllo e reattività. I leggerissimi Rossignol Unique Xelium semplificano l'entrata e l'uscita dalle curve con un carving naturale. i Fischer Viron 2.2 sono adatti ad tutti i tipi di pista, anche ghiacciate, con un appoggio uniforme e costante. I Nordica Transfire 75 CA EVO impiega un'avanzata tecnologia per un miglior controllo e flessibilità.



    COMMENTI SULL' ARTICOLO