Giacche da sci

Caratteristiche generali delle giacche da sci

La giacca da sci deve assicurare le migliori prestazioni sportive e contemporaneamente la massima comodità. Ciò avviene grazie a l'impiego di particolari materiali tecnici e procedure di lavorazione. Le caratteristiche generali delle giacche da sci comprendono: l'impermeabilità, l'idrorepellenza, la traspirabilità, l'isolamento termico e la vestibilità. L'impermeabilità è la capacità del tessuto di non essere attraversato dall'acqua e si esprime in colonna d'acqua, cioè l'altezza in mm che il materiale può reggere prima che il liquido penetri. L'idrorepellenza è la proprietà di lasciar scivolare le gocce d'acqua e quindi di non farle assorbire all'interno. La traspirabilità è la capacità del tessuto di far evaporare all'esterno il sudore, sotto forma di vapore acqueo, lasciando l'interno dell'indumento asciutto. La caratteristica dell'isolamento termico permette allo sciatore di mantenere costante la propria temperatura corporea. La vestibilità è ottenuta grazie a cuciture al laser, tessuti elasticizzati e maniche sagomate.
Sciatori con giacche tecniche

Lixada Giacca da Uomo Giacca a Vento Uomo Antivento Giacca di Pile Sport All'aperto di Inverno Giacca da Sci Impermeabile da Trekking Montagna Versare L'avventura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 37,99€


I materiali tecnici che costituiscono la giacca da sci

L'idrorepellenza della giacca da sci è il risultato di speciali trattamenti di finissaggio del tessuto esterno. Le proprietà di impermeabilità e contemporanea traspirabilità si ottengono impiegando membrane osmotiche o microporose. Tali materiali si lasciano attraversare dalle piccole molecole di vapore acqueo, derivate dal sudore, ma sono impenetrabili dalle molto più grandi goccioline d'acqua esterne. Le membrane più utilizzate dalle case produttrici sono il Gore-Tex, l'Xtl Spylon, il D-Drye, l'Entrant, l'Hipe e il Dermizax.

Un effetto simile è ottenibile spalmando materiali poliuretanici o siliconici, sebbene il tessuto risulti più rigido e meno comodo rispetto alla membrana e le proprietà siano meno durevoli. La piuma d'oca è spesso impiegata come isolante per imbottiture morbide e leggere. Ottima è anche la microfibra sintetica che possiede in più l'idrorepellenza. I materiali isolanti più utilizzati sono il Polartec, il Thinsulate, il Primaloft e il Thermolite.

  • Abbigliamento sci di fondo Come per ogni attività che si pratica in montagna, anche per lo sci di fondo è necessario il giusto abbigliamento. Avere dei capi adatti a questo sport infatti può migliorare di molto il piacere delle...
  • Montura La storia del marchio di abbigliamento da montagna Montura è piuttosto recente rispetto ad altri marchi per così dire più storici ed inizia nel 1987 quando a Rovereto viene fondata la Tasci Srl. Da qu...
  • Haglofs Chi ama la montagna ed il mondo dell'outdoor conoscerà già sicuramente il marchio di cui vi parliamo oggi: Haglofs. Non tutti conosceranno l'interessante storia di questa azienda che ha portato questi...
  • ciclista donna professionista con indosso la divisa Un vero ciclista ha bisogno del giusto abbigliamento, soprattutto in montagna: dall'intimo alle scarpe fino ad accessori tecnici ed attrezzature specifiche, in grado di proteggerti da condizioni clima...

Mountain Warehouse Giacca da Sci Uomo Shadow, con Cappuccio, Fodera e Polsini e Orli Regolabili - Ideale per Sport Invernali Giallo M

Prezzo: in offerta su Amazon a: 52,99€


I diversi modelli e tipologie di giacca da sci

Atleta di sci in discesa con giacca tecnica Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche le giacche da sci possono essere divise in 3 tipologie. La giacca che garantisce le massime prestazioni nelle condizioni atmosferiche più estreme ha un'impermeabilità pari a oltre 15.000 mm di colonna d'acqua ed una traspirabilità maggiore di 12.000 g/mq/24h. Le giacche da sci che assicurano ottime performance restando a lungo sotto al neve sono caratterizzate da un'impermeabilità tra 10.000 e 15.000 mm di colonna d'acqua e traspirabilità di circa 10.000 g/mq/4h. Una buona giacca che fornisca protezione da nevicate leggere deve avere una impermeabilità compresa tra 5.000 e 10.000 mm di colonna d'acqua e una traspirabilità attorno ai 5.000 g/mq/24h.

Ci sono 4 modelli di giacca da sci: antivento, imbottite, antivento da sci nordico o sci alpinismo e giacca-pantalone. Quest'ultima è, in pratica, una tuta cioè un unico indumento. Le antivento hanno il cappuccio, proteggono da vento e pioggia ma non sono imbottite. Le giacche per sci di fondo e sci alpinismo sono elasticizzate e leggere.


Giacche da sci: Le principali marche di giacche da sci

Le marche di giacche da sci sono numerose sebbene quelle più apprezzate sono in numero abbastanza ridotto. Tra le più diffuse ci sono: Colmar, Dainese, DKB, Vuarnet e The North Face. Le giacche Colmar offrono funzionalità ed affidabilità, grazie alla tecnologia con cui sono prodotte, oltre che eleganza e grande vestibilità. I prodotti Dainese hanno un taglio dinamico, un look grintoso, dettagli funzionali e sono molto confortevoli.

L'azienda DKB propone modelli sia dalle linee classiche che innovative, ma sempre dal forte e attivo carattere. Le diverse giacche sono performanti e dallo stile accattivante, tecniche e graficamente distintive. La giacca da sci Vuarnet è molto raffinata ma non scende a compromessi con la funzionalità e con le prestazioni sportive. I vari modelli sono realizzati con materiali high tech della più alta qualità. La produzione The North Face si propone di assistere gli sportivi nella realizzazione delle più grandi imprese con materiali tecnici esclusivi e all'avanguardia.



COMMENTI SULL' ARTICOLO