Attacchi snowboard

Attacchi snowboard

Gli attacchi da snowboard sono una componente fondamentale, assieme a tavola e scarponi, dell'attrezzatura di uno snowboarder. La scelta del giusto attacco da snow è fondamentale e bisogna saper trovare il modello adatto alle proprie caratteristiche ma soprattutto al tipo di attività che si ha intenzione di fare. Esistono infatti attacchi diversi a seconda del tipo di utilizzo che si vuole fare dello snow e si tratta principalmente di tre tipologie: attacchi da snow soft, attacchi da snow hard e attacchi da snow step in. Ad ognuno di questi attacchi corrisponde un tipo ben preciso di surfata e corrispondo caratteristiche tecniche diverse.

Negli attacchi snowboard la tipologia di attacco non è la sola cosa importante ma ci sono altri aspetti che vanno curati, come per esempio il fissaggio alla tavola, la posizione degli attacchi, la distanza fra gli attacchi, la loro disposizione sulla tavola ed altri aspetti interessanti che vedremo meglio in questo articolo. Iniziamo per prima cosa a prendere in esame le tre tipologie di attacco che abbiamo elencato.

Attacchi snowboard

Raven Attacchi Ghost Bianco/Verde/Azurro Taglia attacchi: L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,9€


Attacchi da snow..un po' di storia

snowboard storiaI primi approcci alla tavola sono stati fatti con una mentalità più vicina al surf ed allo skate che allo sci. Agli albori di questa disciplina infatti molti appassionati legavano la tavola con dei lacci e con degli strep anche se ovviamente questo tipo di fissaggio era molto morbido e non permetteva un controllo soddisfacente della tavola. Altri appassionati iniziarono quindi a montare degli attacchi rigidi, più vicini al mondo dello sci. Si crearono quindi subito due tipologie di attacco che esistono ancora oggi, la soft e la hard. La soft, come si intuisce dal nome, è la tipologia più morbida che lega meno il piede e più adatta quindi ad attività come l'all mountain, il freestyle, il freeride e il jibbing. La hard è invece una tipologia di attacco per snow più dura, simile nel concetto all'attacco degli sci, e che proprio per questo va utilizzata con degli scarponi più rigidi e su superfici dure come per esempio la neve battuta.

Con la diffusione di questo sport, l'aumento delle case produttrici e quindi con le prime forme di concorrenza e ricerca nei materiali, nacquero attacchi sempre più performanti e nacque anche una interessante via di mezzo, l'attacco step in. L'attacco da snowboard step in prevede un aggancio diretto dello scarpone ma non è duro come l'attacco hard. Vediamo comunque più nel dettaglio i diversi modelli di attacchi.

  • Freestyler all'opera Dobbiamo prestare molta cura nella scelta dagli Scarponi Snowboard perché li useremo per parecchie ore consecutive, per questo devono essere prima di tutto comodi ed adatti allo stile di snowboard che...

Raven Attacchi Ghost Bianco/Verde/Azurro Taglia attacchi: L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 74,9€


Attacchi snowboard soft

Attacchi snowboard softCome già accennato gli attacchi snowboard soft sono quelli ideali per attività come il freestyle, il freeride e anche per il backcountry. Si tratta di attacchi versatili che vanno bene un po' per tutto ed infatti sono gli attacchi che vediamo più frequentemente ai piedi degli snowboarder in montagna. Garantiscono buone prestazioni su tutti i terreni e per questo sono il giusto compromesso per chi cerca un attacco multiuso.

Per attacchi soft ci vogliono scarponi soft ovvero morbidi. Morbidezza significa meno sensibilità nel piede, nella caviglia e nella tibia, aspetto che può essere sia vantaggioso che svantaggioso. Se da un lato infatti avere meno sensibilità permette di ridurre le conseguenze dei nostri errori quando siamo principianti, con il crescere della nostra tecnica meno sensibilità può tradursi in un minor controllo della tavola.


Attacchi snowboard hard

Attacchi snowboard hard L'attacco hard, come anticipato, prevede un aggancio diretto dello scarpone e soprattutto si aggancia a uno scarpone praticamente identico a quelli da sci (4 ganci). Inizialmente era un attacco utilizzato nel periodo in cui non c'erano ancora attrezzature apposite per lo snow ma con il tempo si è capito che in realtà questo attacco, simile a quello degli sci, era ideale su superfici dure come per esempio le piste. L'attacco hard è molto più reattivo rispetto al soft e quindi permette cambi di direzione e curve di lamina più precise. Garantisce in pratica un controllo migliore della tavola e quindi è un attacco ideale per lo snow alpino e per il carving.


Attacchi step in

Attacchi step in La terza ed ultima grande tipologia di attacchi da snow è quella step in ovvero l'attacco da snow con un aggancio diretto allo scarpone ma con anche elementi tipici dell'attacco soft. L'attacco step in coniuga, o per meglio dire, è il giusto compromesso fra la precisione dell'hard e la morbidezza del soft, ideale per chi utilizza la tavola su pista ma si concede del fuoripista quando le condizioni e le località lo permettono. L'attacco step in è forse la tipologia più utilizzata nel back country e quindi nello snow alp e nelle splitboard proprio per questi compromessi che permette fra soft e hard.




COMMENTI SULL' ARTICOLO