Nordic walking

Nordic walking

Sempre più spesso si sente parlare di nordic walking e non solamente fra i soliti appassionati di montagna, natura e trekking. Il nordic walking è infatti un'attività relativamente recente che si sta diffondendo molto nel nostro paese e che sta coinvolgendo appassionati sempre più eterogenei. I motivi del suo rapido successo e della capacità del nordic walking di coinvolgere persone così diverse fra loro sono numerosi.

In primis si tratta di un'attività semplice che tutti possono fare ma non solo. E' un'attività tranquilla che aiuta a ritrovare il ritmo del proprio corpo senza traumi o sforzi eccessivi ed il bisogno di rallentare i propri ritmi è una sensazione diffusa in molte persone della nostra società.

Prima di perderci in divagazioni dobbiamo però dire cosa è il nordic walking. Quest'attività non è altro che una camminata (il nome in inglese significa camminata nordica) che viene effettuata con l'aiuto di un paio di bastoncini particolari, simili ai bastoncini da trekking.

Il principale vantaggio, fisicamente parlando, di questo tipo di camminata rispetto alla camminata normale è legato all'utilizzo degli arti superiori. A differenza della normale camminata infatti, nel nordic walking si usano anche le braccia e questo permette di utilizzare e tonificare anche i muscoli della parte superiore del nostro corpo.

Nordic walking

Bastoncini Nordic Walking con sistema telescopico, anti-shock e ammortizzante - Lunghezza regolabile da 67 fino a 136 cm - 4 tacchetti di ricambio + 2 piastre incluse nella confezione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€
(Risparmi 10€)


Attrezzatura Nordic walking

bastoncini nordic walking Per praticare nordic walking sono necessari un abbigliamento adatto ed i bastoncini. I bastoncini da nordic walking sono simili ai bastoncini da trekking ma devono avere la predisposizione per l'aggancio rapido dei gommini sulla punta del bastoncino. Quando infatti si pratica nordic walking su un tratto di asfalto o su cemento è necessario montare questi gommini per ridurre l'impatto del bastoncino al suolo e le vibrazioni che questo impatto produce.

Quando invece si sta procedendo su terreno naturale, su terra o su strada bianca i gommini possono essere tolti per migliorare la presa dei bastoncini.

Un altro aspetto che caratterizza i bastoncini da nordic walking sono i laccetti dell'impugnatura, che devono essere fatti in modo tale da far passare il pollice e il resto della mano divisi, per avere un maggiore controllo del bastone ed una maggiore ergonomia.

L'altezza dei bastoncini non deve essere esagerata e come punto di riferimento si può tenere la misura di 5 dita al di sotto delle nostre ascelle. Un'altezza eccessiva dei bastoncini farebbe camminare in modo scorretto utilizzando solo alcuni muscoli e utilizzando solo un piccolo arco delle braccia. Consigliamo quindi di provare i bastoncini e trovare l'altezza con la quale ci troviamo meglio e con la quale abbiamo la sensazione di spingere bene le braccia e di utilizzare tutti i muscoli.

NOVITÀ! 1 paia Paria Nordic Walking con occhielli in duralluminio antishock sistema venduto da SchwabMarken

Prezzo: in offerta su Amazon a: 29,9€


Benefici nordic walking

Benefici nordic walking Il nordic walking è un'attività a basso impatto per il nostro corpo e da svolgere a bassa intensità. Si tratta quindi di un'attività ideale per chi vuole perdere peso e fare degli esercizi aerobici. Il nordic walking è ideale per chi ama camminare e vuole tonificare un po' anche le braccia e il busto.

Analizzando nel dettaglio quali sono i benefici del nordic walking dobbiamo assolutamente segnalare un maggiore benessere dato dall'attività fisica, dallo smaltimento dei grassi che attività come questa favoriscono e dal miglioramento della circolazione sanguigna.

I benefici non sono comunque solo ed esclusivamente fisici ma alla pratica del nordic walking sono legati anche numerosi benefici mentali. Come il trekking e tutte le attività di outdoor, il nordic walking rilassa ed aiuta a ritrovare il proprio ritmo. Molte persone che alle prime uscite si annoiavano, dopo qualche sessione di nordic walking hanno ritrovato la calma e la tranquillità che avevano perso nella vita frenetica di tutti i giorni.

Generalmente è poi consigliato di praticare nordic walking all'interno di parchi, piste ciclabili o comunque in zone interessanti dal punto di vista naturalistico. In questo modo la funzione decomprimente del nordic walking sarà facilitata e coadiuvata dall'ambiente naturale e i benefici dati dal minor rumore e dal minor inquinamento si andranno a sommare agli altri numerosi aspetti positivi.




COMMENTI SULL' ARTICOLO