Telaio mtb

Caratteristiche generali del telaio MTB

Il telaio MTB è la struttura basilare del mezzo che ne condiziona le performance, la funzionalità ed il comfort. Le due caratteristiche fondamentali del telaio sono: essere in grado di assorbire la potenza della pedalata trasferendola sulla ruota posteriore e gli impatti che distinguono i percorsi su terreni sconnessi. I fattori che guidano nella scelta del telaio sono soprattutto l'elasticità, la rigidità ed il peso. L'elasticità fa sì che gli urti siano assorbiti e che il telaio si modifichi leggermente secondo il tipo di suolo. La rigidità condiziona lo scarico della potenza e, in base al peso, il biker farà più o meno fatica a portarsi appresso la MTB. Il comfort di guida è tuttavia più importante delle tre caratteristiche appena descritte. La corretta posizione dell'atleta permette il miglior rendimento ed evita il verificarsi di problemi di salute. Per questo occorre utilizzare una MTB della giusta misura che si adatti all'anatomia del biker.
telaio di mountain bike

Polisport Boodie - Seggiolino per bambini, Nero

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,98€


Struttura del telaio della mountain bike

Il telaio è formato da una struttura base più o meno triangolare e da un altro triangolo posteriore. I componenti del triangolo anteriore sono: il tubo orizzontale che unisce lo sterzo alla sella; il tubo piantone che collega i pedali alla sella; il tubo obliquo che va dallo sterzo ai pedali. Il tubo dello sterzo, sul quale convergono quello orizzontale ed il trasversale, dà al telaio anteriore una forma spesso trapezoidale piuttosto che triangolare. Il tubo trasversale ed il verticale sono collegati dalla scatola del movimento centrale. Da lì hanno origine anche i tubi inferiori posteriori (foderi orizzontali) collegati a quelli superiori (foderi verticali) mediante i forcellini. Tra i foderi verticali si trova il ponticello alto e tra quelli orizzontali c'è il ponticello basso. Nei forcellini è alloggiato il mozzo della ruota posteriore. Sul forcellino di destra è presente un occhiello per il fissaggio della struttura del cambio.

  • Un telaio per mountain bike da Downhill I telai MTB hanno tutti sostanzialmente la stessa forma di quadrilatero diviso in due triangoli. È la struttura più importante della bici, lo scheletro al quale si uniscono le altre parti come il manu...
  • Mountain bike KTM Ultra Fun La mountain bike KTM da 29 pollici Ultra Fun è studiata per il divertimento, come evidenzia il suo stesso nome. Il modello è il risultato dell'impegno del brand per realizzare una bicicletta versatile...
  • mountain bike Pinarello Dogma XC 7.7 L'eccellente mountain bike di Pinarello Bici modello Dogma XC 7.7 presenta novità molto interessanti. Il design esprime una notevole aggressività e la bike è dotata di tecnologie assai innovative. Le ...
  • Cavalletto laterale per bicicletta Il termine cavalletto per bici è utilizzato per indicare due attrezzi diversi. Uno serve per tenere eretta la bicicletta quando il biker scende da essa e intende posteggiarla, l'altro è utilizzato per...

Ricambi per Shimano wh-mt55-f15 Comp mozzo ASSE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 53,72€
(Risparmi 1,63€)


Tipologie di telaio per mountain bike

Telaio di mountain bike con forcella Il tealio rigido è parte delle MTB più semplici e diffuse, non ammortizzate, adatte soprattutto per i principianti. Una bicicletta rigida si guida bene ed è sensibile e precisa. Non sono però molto adatte alla velocità nei percorsi fuoristrada. Il telaio rigido ha come soli elementi leggermente ammortizzanti l'elasticità delle gomme e quella del materiale di cui è composto. Esistono poi i telai delle bici ammortizzate, divise in front suspended e full suspended. Nel primo caso si ha ammortizzazione solo sulla ruota anteriore mediante una forcella modificata rispetto alle bici rigide. Sono le MTB più comuni, con prezzo più basso, buona guidabilità, leggerezza e manutenzione semplice. Le bike del tipo full suspended sono dotate di ammortizzazione su entrambe le ruote. Quelle dette 'contenute' sono adatte al cross country mentre quelle 'esagerate' sono specifiche per il downhill.


Telaio mtb: Materiali costituenti il telaio MTB

L'acciaio è stato per anni il materiale più utilizzato per il telaio delle mountain bike. Assicura grande resistenza e durata ma ha il difetto di essere pesante. Negli ultimi tempi il materiale non è quasi più impiegato ed è stato sostituito dall'alluminio. Attualmente 9 MTB su 10 sono equipaggiate con un telaio in alluminio perché consente una buona rigidità con un peso ridotto. L'acciaio è ancora utilizzato soltanto in due casi: per la produzione di bike economiche e per quella di bike costose nelle quali particolari leghe e lavorazioni permettono di contenere il peso. Un altro materiale costoso è il carbonio, impiegato in particolare per MTB usate in gare di cross country. Rispetto all'alluminio il carbonio è più flessibile ed ancora più leggero. Tuttavia è anche meno resistente e meno durevole. Il materiale più pregiato è il titanio, molto costoso, che offre la migliore combinazione di leggerezza, resistenza ed elasticità.



COMMENTI SULL' ARTICOLO