Monte cimone sci

Monte cimone sci

Il Monte Cimone sorge a sud della provincia di Modena ed è la vetta più alta dell'Appennino Tosco-Emiliano 2165 mt. Diversi comuni si insediano sulle sue pendici: Sestola, Fiumalbo, Riolunato e Fanano.

Non è difficile intravedere il profilo del Cimone, se ci si trova sulle Prealpi Veronesi o Vicentine. Lo si nota spiccare in mezzo alla catena appenninica, nella sua singolare altezza. Si presenta come un rilievo piuttosto tozzo, dalla forma vagamente trapezoidale, con la sommità piana, ma la sua altitudine consente di avere una visuale unica e forse ineguagliabile . Dalla sua vetta, infatti, in condizioni di cielo sereno e terso, l'occhio si spinge fino a tutto l'Arco Alpino, il Mar Adriatico, l'Argentario, l'Isola d'Elba e la Corsica.

Monte cimone sci

Giemme articoli promozionali - Crest Esercito 7° Battaglione Trasporti Monte Amiata Prodotto Ufficiale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45€


Il monte Cimone

Il monte Cimone L'ampia spianata, che si stende sulla cima del monte, è in parte occupata dalla Stazione Meteorologica dell'Aeronautica Militare e dalla stazione di ricerca sul clima "Ottavio Vittori" dello Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima (ISAC) e del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). Questa è l'unica infrastruttura del suo genere in Italia posizionata su una montagna e monitora l'andamento atmosferico e climatico di tutto il bacino Mediterraneo del Nord e del Sud Europa.

Per tutto il periodo che copre gli anni dalla Seconda Guerra Mondiale alla fine della Guerra Fredda, la sommità del Cimone era di proprietà dell'esercito militare e reso inaccessibile ai cittadini.

Ora invece esistono diversi percorsi da poter affrontare per arrivare in cima e uno da segnalare è il sentiero delle Atmosfere. Itinerario ambientale-didattico ideato proprio dal centro di ricerca "O.Vittori".

  • Sestola e sci Nel cuore dell'Appennino Emiliano, a sud della provincia di Modena, si trova il Comune di Sestola. Occupa un'area che si estende dal fondo valle del Fiume Panaro a 300 mt ca. s.l.m., fino alla sommi...
  • L'altopiano di Laceno visto dal Monte Cervialto Il lago Laceno si trova al centro di un altopiano a 1100 metri di quota, nel territorio del comune di Bagnoli Irpino, tra i monti Picentini, dominato dal Monte Cervialto, alto 1809 metri. La stazione ...
  • fiume Aniene presso il monte Livata Il monte Livata fa parte dei Monti Simbruini, posti al confine fra le regioni del Lazio e dell’Abruzzo, una delle principali dorsali appenniniche dell’Italia centrale; la sua vicinanza con la capitale...
  • sciare a Campo Imperatore La piana di campo Imperatore è la base della stazione sciistica omonima, un luogo dove passare le vacanze e sciare è piacevole, in quanto la neve è sempre abbondanti, e dove 3 impianti per la risalita...


Comprensorio sciistico del Monte Cimone

Comprensorio sciistico  del Monte CimoneUno dei motivi che rende il Monte Cimone diffusamente conosciuto, soprattutto tra gli amatori della montagna invernale, è il Comprensorio del Monte Cimone, il più grande e alto di tutto l'Appennino Settentrionale. Un vero e proprio parco sciistico che abbraccia i territori di quattro paesi: Sestola, Fanano, Montecreto e Riolunato. Grazie ai suoi 2000 e oltre metri d'altezza il Cimone ha una nevosità molto simile a quella preaplpina e ciò offre la possibilità di avere una lunga stagione sciistica. Inoltre, con i suoi 50 km di piste e la possibilità di innevazione artificiale, offre esperienze all'insegna del divertimento per qualsiasi tipo di sciatore. Il Comprensorio dispone di piste da sci a difficoltà medio-bassa, due baby park dedicati ai più piccoli, una pista con gommoni, un anello da fondo, due snow park e tre snow cross. Anche lo sci alpinismo non viene disdegnato, infatti gli impianti di risalita che si spingono più in alto arrivano fino a 1800-1900 metri, per raggiungere la cima è quindi indispensabile munirsi di pelli di foca per poi scendere lungo uno dei canaloni.


Impianti del Monte Cimone

Tutti gli impianti distribuiti nei vari comuni sono in collegamento tra di loro e necessitano di un unico skipass. Fatta eccezione per la seggiovia Pian del Falco che, se vanta il privilegio di essere la più vicina al paese di Sestola, è anche l'unico impianto non inglobato nel comprensorio. Tuttavia uno skibus si occupa di trasportare gli sciatori dalla seggiovia alla funivia Passo del Lupo, vero e proprio centro di raccordo delle piste dell'intero comprensorio. Altre località sciistiche sono Cimoncino, Le Polle, Montecreto e il Lago della Ninfa, la quale asseconda perfettamente le esigenze delle famiglie grazie alla presenza dello snow park, il baby park "Cimonlandia" attrezzato con giochi gonfiabili per i più piccoli e il campo scuola per i meno esperti. I prezzi del biglietto variano dai 25 ai 33 euro a seconda del tipo di biglietto che si acquista. Questo anno lo skipass riserva una novità: in via sperimentale, al primo ingresso di stagione, viene rilasciato a ogni utente una tessera personale da conservare, che sostituirà via via col tempo i biglietti di ingresso attuali. La caratteristica del tutto nuova è che il nuovo badge si potrà ricaricare direttamente on-line. Per cui sarà possibile pagare il biglietto per gli impianti comodamente dal proprio pc, evitando lunghe code alle casse.

Concedete una raccomandazione a tutti gli appassionati. L'Emilia Romagna è madre di ottime tradizioni culinarie: non lasciate il Cimone senza aver prima assaggiato le specialità che rendono unica e famosa questa terra.




COMMENTI SULL' ARTICOLO