Chamois sci e vacanze

Un magico paesino di montagna chiamato Chamois

Nella ristretta cerchia dei comuni alpini più belli d'Italia, e che per questo si sono meritati l'appellativo (ufficiale) di "Perla delle Alpi", ha un posto anche questo minuscolo paese valdostano che conta appena un centinaio di abitanti, ma che si popola soprattutto d'inverno durante la stagione sciistica. Il turismo della neve, difatti, rappresenta la principale attrazione di Chamois, anche se la tranquillità dei luoghi attira i turisti anche in estate per una vacanza all'insegna del relax e delle lunghe e piacevoli passeggiate.

La bellezza di Chamois è la conseguenza diretta della mancanza assoluta della maggior parte delle illusorie comodità presenti solitamente in città. Soprattutto nel paese non circolano automobili, né Chamois è raggiungibile grazie ad esse: i soli modi per giungervi sono la funivia (dal vicino paese di Buisson), una antica mulattiera percorribile solo a piedi dal fondovalle, ed un meno impegnativo sentiero (detto "sentiero energia") da fare, a piedi o in bicicletta, partendo dalla vicina La Magdeleine.

Chamois in inverno

Wipeout piste Map Lens Cloth Zermatt/Cervinia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,06€


Vacanze invernali: sciare a Chamois

Nella stagione invernale, la maggior parte dei turisti che scelgono Chamois per le loro vacanze sono appassionati di sport invernali e giungono sul posto, principalmente, per sciare: a loro disposizione vi sono circa 17 chilometri di piste ed organizzati impianti di risalita.

Le piste sono molto curate e permettono di sciare anche quando le precipitazioni nevose scarseggiano, grazie agli impianti di innevamento artificiali: per la maggior parte sono di media difficoltà (piste rosse), 2 sono invece dedicate ai principianti (piste blu). Sul posto sono presenti anche 2 tapis roulant che permettono di salire le piste senza difficoltà, in modo da dedicare le energie unicamente alla discesa.

Oltre allo sci è possibile praticare a Chamois lo snowboard, lo sci alpino ed anche affrontare escursioni con le racchette da neve.

Gli impianti di risalita sono costituiti principalmente da una funivia e da 3 seggiovie.

  • Monterosa ski Il Monterosa ski è il comprensorio sciistico che si snoda in Valle d'Aosta in prossimità dell'omonimo gruppo di montagne. L'ambiente di queste montagne è unico ed invidiato in moltissime altre parti d...
  • Panorama del paese di Le Thuile immerso nella neve La Thuile è il comune più occidentale della Valle d'Aosta, al confine con la Francia. Rinominata dal 1939 al 1946 Porta Littoria, sorge nel vallone di La Thuile, una valle laterale della regione. È l'...
  • Paesaggio invernale della località di Champorcher La Valle di Champorcher è un territorio conosciuto fin dall'antichità. La zona e l'omonimo paese prenderebbero il nome da San Porzio, giunto in queste aree a predicare. Il caratteristico borgo conserv...
  • Visuale del paese di Champoluc nella neve La Val d'Ayas è uno dei luoghi più ammirati della Valle d'Aosta, composta da una serie di conche verdeggianti e di versanti che si susseguono, caratterizzati da notevoli bellezze naturali e da centri ...

10 GOMITOLI DI LANA CERVINIA ART CAPRICE IN 100% COTONE ACRILICO COLORE A SCELTA PESO 50 GR. (PRUGNA)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€


Vacanze estive: rilassarsi fra i borghi alpini

scorci di chamois Nonostante la vocazione prettamente sciistica, e quindi invernale, del paese alpino di Chamois, i luoghi sono assai godibili anche d'estate. Anzi, è proprio nella bella stagione che alcune caratteristiche del borgo vengono esaltate. La tranquillità che regna in questa località (che si è meritata l'appellativo di "Perla delle Alpi") predispone il turista ad una piacevole vacanza, lontano dalle frenesie della città e della vita quotidiana in generale. D'altronde, il borgo è veramente grazioso con le sue vie strette e le abitazioni quasi tutte in legno ed in pietra.

Nel paese la chiesa parrocchiale è costituita da un edificio che risale al 1838 ed è intitolata a San Pantaleone, un santo molto antico di origine greca. Nei dintorni, invece, è da segnalare il lago alpino di Lod, che si trova sopra l'abitato di Chamois, a circa 2000 metri: esso può essere raggiunto con la funivia, ma anche attraverso un tracciato panoramico detto Rue des Novalles.


Chamois sci e vacanze: Chamois: un paese fuori dal tempo

Scegliere di passare una vacanza (invernale o estiva che sia) a Chamois rispecchia il desiderio di allontanarsi dalla quotidianità a cui ognuno è ormai abituato, o addirittura assuefatto. L'isolamento di questo autentico gioiello della Val d'Aosta è vissuto dai nativi del luogo quasi come un valore e questo si riflette nel loro modo di vivere e di presentarsi ai turisti. Un messaggio particolarmente forte in questo senso è rappresentato dal modo di muoversi all'interno del paese, improntato al concetto della "mobilità dolce": questo significa che qualsiasi tipo di trasporto, sia di persone che di cose, è fatto adottando soluzioni ecosostenibili. Come già detto, infatti, non si può arrivare in automobile a Chamois, né ve sono all'interno del paese; tutti i trasporti interni sono costituiti da veicoli a trazione elettrica; inoltre, d'estate, è attivo un servizio di prestito biciclette (anche elettriche) e mountain bike. Tutto questo per fare di Chamois un'oasi di pace e dei giorni trascorsi in questi magici luoghi una vacanza indimenticabile.



COMMENTI SULL' ARTICOLO