Champorcher

Champorcher tra storia e natura

La Valle di Champorcher è un territorio conosciuto fin dall'antichità. La zona e l'omonimo paese prenderebbero il nome da San Porzio, giunto in queste aree a predicare. Il caratteristico borgo conserva ancora alcune testimonianze delle fortificazioni medievali, costruite dalla nobile famiglia Bard, come ad esempio la Torre con le caratteristiche merlature dell'epoca. L'edificio religioso più importante è la chiesa di San Nicola che risale al XV secolo e conserva al proprio interno opere d'arte lignee di pregio.

Il fiume Ayasse costeggia Champorcher che ricade, insieme al Vallone di Champdepraz, nel Parco Naturale del Mont Avic. La riserva si estende lungo una superficie di oltre 5747 ettari. Gli impianti di risalita per accedere al comprensorio sciistico si trovano nella frazione di Champorcher, denominata Chardonney, distante meno di 20 chilometri.

Paesaggio invernale della località di Champorcher

Bicicletta Elettrica COURMAYEUR 2018 Armony Bikes con telaio in alluminio idroformato e cambio 8 velocità

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2015,2€


Info per sciare e vacanze a Champocher

Il comprensorio denominato Monte Rosa Ski, in Valle d'Aosta, rappresenta una località adatta a tutti coloro che desiderano rilassarsi oppure dilettarsi, nei diversi chilometri di piste da sci a disposizione. Tante le opportunità da preferire tra sci alpino, sci di fondo, snowboard e telemark, per citare alcune delle differenti attività sportive praticabili, per scoprire in ogni aspetto la bellezza di questi territori. Il paesaggio è incorniciato dalle vette del Monte Rosa, dal Ghiacciaio della Rosa dei Banchi e dal Cervino. Differenti tipologie alberghiere offrono la possibilità di scegliere a seconda delle proprie esigenze. Alberghi, rifugi, chambre d'hôtes propongono pacchetti interessanti per soddisfare ogni singola richiesta. Champocher è un luogo ideale per sciare in inverno e da scoprire in estate, attraverso i percorsi e i sentieri naturalistici.

  • Monterosa ski Il Monterosa ski è il comprensorio sciistico che si snoda in Valle d'Aosta in prossimità dell'omonimo gruppo di montagne. L'ambiente di queste montagne è unico ed invidiato in moltissime altre parti d...
  • Panorama del paese di Le Thuile immerso nella neve La Thuile è il comune più occidentale della Valle d'Aosta, al confine con la Francia. Rinominata dal 1939 al 1946 Porta Littoria, sorge nel vallone di La Thuile, una valle laterale della regione. È l'...
  • Chamois in inverno Nella ristretta cerchia dei comuni alpini più belli d'Italia, e che per questo si sono meritati l'appellativo (ufficiale) di "Perla delle Alpi", ha un posto anche questo minuscolo paese valdostano che...
  • Visuale del paese di Champoluc nella neve La Val d'Ayas è uno dei luoghi più ammirati della Valle d'Aosta, composta da una serie di conche verdeggianti e di versanti che si susseguono, caratterizzati da notevoli bellezze naturali e da centri ...

Ferrino Cervino, Ghette, Unisex, Rosso, Unica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,28€


Il comprensorio sciistico del Monte Rosa

verde vallata e i pascoli di Champorcher Le ventuno piste comprese nel polo sciistico del Monte Rosa, sono praticabili sia dai meno esperti che dai professionisti. Campo Scuola, Bosco Var.1 e Principianti sono le discese adatte a coloro che vogliono migliorare e sviluppare la propria tecnica. Le tre varianti che prendono il nome di Cimetta Rossa regalano ampi scorci suggestivi e sono indicate per gli sciatori con esperienza. Il comprensorio di Champocher segnala anche la presenza di tre piste nere, denominate Bosco Var.3, Diretta e Gran Comba Var.1. Non mancano le opportunità per gli appassionati snowboardisti. Infatti, lo Snowboard Park permette di dilettarsi e divertirsi tra acrobazie e discese libere. Le scuole di sci presenti sul territorio permettono di migliorare e perfezionare la tecnica individuale. Inoltre, è possibile anche noleggiare tutta l'attrezzatura necessaria.


Itinerari naturalistici ed escursioni a Champorcher

Il Parco Naturale del Mont Avic propone diverse escursioni da potere effettuare a piedi, a cavallo oppure in mountain bike. Un'occasione per conoscere la fauna e flora di queste zone, raggiungendo altezze e scorci di indubbia bellezza. Tra i percorsi realizzati dal parco c'è il Tour du Mont Glacier che parte da Champorcher e porta alla scoperta della cima più alta della zona, da cui prende il nome. Un itinerario che raggiunge i 3185 metri di altitudine, dove si incontrano diversi punti di ristoro, aree attrezzate e soste panoramiche. Un'altra escursione da non perdere è il Tour dei Laghi di Champorcher. Quattro posti da visitare per scoprire il lago Muffé a 2090 metri, Vernouille posto a 2145 sopra il livello del mare, il cosiddetto Lac de Raty a 2289 metri e raggiungendo infine il Lago Giasset a quota di 2306 metri.




COMMENTI SULL' ARTICOLO