Protezioni snowboard

Caratteristiche generali delle protezioni snowboard

Le caratteristiche generali delle protezioni per snowboard classificano questi prodotti fra le dotazioni indispensabili di chi vuole fare questa tipologia di sport. Sono tanti, infatti, i dispositivi che possono essere definiti come protettivi: ci sono le ginocchiere, gli scheletri per la schiena, i caschi, gli occhiali, le cavigliere e tanto altro ancora. Sono tutti realizzati in materiale resistente - di solito plastica - ma, al tempo stesso, anche leggero e flessibile perché devono essere assecondati i movimenti del corpo pur assicurando un certo livello di protezione.

E' possibile anche acquistare dell'abbigliamento specifico che contribuirà a mantenere la giusta temperatura corporea mentre si pratica lo snowboard ma anche a garantire un livello ottimale di traspirabilità. Infine, la dotazione di protezione per snowboard deve essere proporzionale anche al grado di esperienza dello snowboarder, con particolare attenzione a quelli che si affacciano solo ora in questo mondo.

Ginocchiere per snowboard - Dainese

Thule 726 - Portasci Deluxe in Alluminio, 4 Paia Orizzontali o 2 Snowboard

Prezzo: in offerta su Amazon a: 114,51€


Materiali protezioni snowboard

I materiali per le protezioni per snowboard sono diversi perché la loro scelta è strettamente legata alla tipologia di protezione che si sta scegliendo. Per quanto riguarda parastinchi, para-schiena e para-gomiti, sostanzialmente si predilige la plastica rivestita di un'imbottitura di schiuma o di ovatta e successivamente rivestita di nylon. Sempre il nylon è il protagonista assoluto per quanto riguarda i pantaloni, i guanti e le maglie tecniche.

Un discorso molto complesso coinvolge il casco, che è il principale strumento di protezione degli snowboarder.

Esistono, infatti, caschi di diversi materiali che sono contraddistinti da un livello di sicurezza differente (A e B). Importante che l'interno sia realizzato in imbottitura sufficiente per essere comoda ma anche per dare un perfetto sostegno alla testa. I caschi migliori hanno le protezioni che si allungano anche sulle orecchie così da parare eventuali colpi in quelle zone. Infine, è importante verificare che tutte le misure di protezione sia conformi alla direttiva CE – EN 1077.

  • Scarponi da snowboard Come in tutte le discipline di montagna, dall'arrampicata allo sci alpinismo passando per il trekking e lo sci, anche nello snowboard la scelta della calzatura è qualcosa di molto importante. Sceglier...
  • Guanti da snowboard Nello snow come in tutte le altre discipline su pista, i guanti sono indispensabili nell'attrezzatura. I guanti da snowboard devono proteggere proprio come i guanti da discesa o da alpinismo perchè i ...
  • colere Colere è un comune italiano appartenente alla provincia di Bergamo e popolato da circa mille abitanti, ubicato nel cuore della Valle di Scalve. Il paese, distante circa sessanta chilometri dal capoluo...
  • Veduta di Saint Moritz Saint Moritz è una delle località turistiche più popolari a livello internazionale. Appartenente alla Svizzera e situata in Alta Engardina, all'interno del Cantone dei Grigioni, Saint Moritz è popolat...

Burton 17382102002, Zaino Unisex – Adulto, Nero, Taglia Unica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 51,78€
(Risparmi 13,22€)


Modelli e tipologie delle protezioni snowboard

Maschera per snowboard Tanti sono i modelli e le tipologie delle protezioni per snowboard che si possono acquistare attualmente in commercio. Innanzitutto, esistono prodotti specifici per donna, uomo e bambino. Poi, tutte le protezioni sono classificate da diversi gradi di sicurezza che sono più indicati per gli snowboarders principianti, intermedi oppure esperti e, di conseguenza, più spericolati. Altra differenza è data anche dalla modalità con la quale si fa snowboard: infatti, un conto è la persona che lo pratica per diletto, un altro è quella che lo fa di professione, rischiando anche di più. In questo caso, tutti i dispositivi di protezioni usate saranno più tecnologici, fatti di materiale maggiormente resistente. Ad esempio, i caschi avranno un meccanismo di chiusura in metallo e non in plastica, per evitare che durante una caduta possa staccarsi ed esporre la testa a brutti colpi. La fettuccia, invece, sarà di nylon pesante per non tagliare il mento ma, allo stesso tempo, trattenere il casco sul capo.


Protezioni snowboard: Marche delle protezioni snowboard

Le marche per gli strumenti di protezione per snowboard sono tante, alcune più commerciali e, quindi, economiche mentre altre estremamente professionali e, dunque, più economiche. Una delle marche leader di mercato è sicuramente Dainese che, da anni, è specializzata nella produzione di materiale tecnico per sci e snowboard. Anche Burton è conosciuta fra gli addetti ai lavori come una garanzia per la sicurezza e la vestibilità di abbigliamento tecnico e protezioni per tutti gli sport invernali.

Una marca che da poco si è affacciata su questo mercato ma che sta riscuotendo estremo successo fra gli appassionati di snowboard è sicuramente POC, specializzata soprattutto nella produzione di abbigliamento imbottito. La stessa azienda produce anche caschi e si divide il mercato con l'altro grande brand del settore, la Bern. Altri marchi di riferimento sono la solita Dainese, l'Anon soprattutto per l'attrezzatura dei bambini e K2.



COMMENTI SULL' ARTICOLO