Vacanze trentino

Piste e stazioni sciistiche per le vacanze in Trentino

Parlare di montagna, e particolarmente di Dolomiti, in Trentino vuol dire parlare di 2 grandi blocchi:

ad ovest le cosiddette Dolomiti del Brenta, ad est le Dolomiti di Fassa, le Pale di San Martino, il Latemar e, infine, il gruppo della Marmolada.

In inverno i turisti, amanti della neve e dello sci, presso queste montagne, sanno di poter contare su oltre 800 km di piste, di difficoltà variabile, costantemente innevate e dotate di impianti di risalita modernissimi.

Anche se ogni località, praticamente, è dotata di una stazione sciistica con relative piste, fra tutte vale la pena citarne alcune veramente famose, soprattutto perché teatro di gare ufficiali.

Nel gruppo delle Dolomiti orientali non si può non parlare della celeberrima Pista Tomba (dal nome del noto campione Alberto Tomba, che qui svolgeva i suoi allenamenti), mentre nelle Dolomiti del Brenta si trova il famoso Canale Miramonti, a Madonna di Campiglio, che è una pista decisamente tecnica, con pendenze fino al 60%.

vacanze in Trentino

Trentino Alto Adige. Carta stradale e guida turistica

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,41€
(Risparmi 1,49€)


Sport praticabili in Trentino durante tutto l'anno

Esistono tanti modi di vivere una vacanza in Trentino Alto Adige: questo perché questa terra, famosa soprattutto per le Dolomiti, offre molte alternative per chi ama la montagna.

Restando allo sport, lo sci non è l'unica disciplina che si può praticare in Trentino, né le vacanze devono essere intese unicamente come vacanze invernali. Alpinismo, trekking, arrampicata, escursionismo a piedi, mountain bike sono discipline che vanno per la maggiore in questi luoghi, naturalmente anche nella stagione estiva.

Con particolare riguardo all'escursionismo ed al trekking, va segnalato che in Trentino sono assai numerosi i percorsi, di difficoltà variabile, ma più spesso alla portata di tutti. Solo per citarne alcuni, si segnala la salita al Rifugio Sette Stelle, presso Palù del Fersina, il facile giro attorno ai laghi di Cornisello, nelle vicinanze di Pinzolo, oppure il più difficoltoso, anche perché decisamente lungo, giro del Brenta centrale (detto anche sentiero Orsi), che ha anche un notevole profilo altimetrico, arrivando a toccare i 2600 metri s.l.m., ma, allo stesso tempo, permettendo la visione di paesaggi mozzafiato.

  • Salomon s lab sense 4 ultra Le scarpe che hanno successo vengono riproposte e se possibile migliorate, almeno quando c'è ancora del margine al miglioramento. Così è stato anche per la Salomon S-Lab sense 4 ultra, un modello di s...
  • La Sportiva Mutant Una delle migliori novità della casa di scarpe di Ziano di Fiemme è senza dubbio questa interessantissima Mutant di La Sportiva. La Mutant è un modello innovativo e dotato di alcune interessanti innov...
  • Brooks Cascadia 10 Le Brooks Cascadia 10 sono un modello di scarpa che rappresenta la nuova versione di una serie che non necessita di presentazioni fra gli appassionati del trail running. Da anni la serie cascadia prop...
  • Dynafit feline SL Come ogni nuova stagione, anche la stagione di corsa in montagna 2015 ha portato con se delle novità interessanti. Dynafit, casa che da diversi anni cerca di attaccare il dominio di Salomon e La Sport...

Trentino Alto Adige

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,9€


Il fascino della storia antica nella regione trentina

Castello del Buonconsiglio a Trento Il Trentino è anche una regione ricca di storia e, forse, è proprio quella più antica che caratterizza la regione, essendo provata, grazie ai tanti ritrovamenti archeologici, la presenza dell'uomo già subito dopo l'ultima glaciazione, 12.000 anni fa circa.

A questo proposito, è un vero simbolo di queste terre la mummia detta Otzi, che risalirebbe a circa 5300 anni fa, cioè all'età del rame. Ritrovata nel 1991, sulle alpi Venoste, al confine tra Italia ed Austria, si trova attualmente in uno stato straordinario di conservazione, presso il Museo Archeologico dell'Alto Adige a Bolzano, e richiama turisti da tutto il mondo.

Invece, per quanto riguarda le epoche successive, il Trentino è passato, di volta in volta, sotto varie dominazioni straniere le cui tracce più visibili consistono nei tanti castelli della zona. I più famosi sono quelli medioevali del Castello del Buonconsiglio di Trento ed il Castel Tirolo, quest'ultimo ospitante, oggi, il Museo storico-culturale della provincia di Bolzano.


Vacanze trentino: Altri buoni motivi per visitare il Trentino

Altre caratteristiche fanno del Trentino una regione meritevole di essere visitata.

La cucina, ad esempio, è quella tradizionale di montagna. Oltre alla presenza di ristoranti e cucine tipiche, va segnalata anche quella di numerose cantine vinicole (come quelle dello spumante Trentodoc), per cui, si può dire, esistono appositi tour enologici come testimonianza della cultura vinicola trentina.

Inoltre, lungo tutto il suo territorio vi sono borghi tipici, specialmente nei fondovalle, come il Canale di Tenno, un agglomerato rurale di origine medievale, praticamente ancora intatto e, perciò, suggestivo.

Il Trentino è anche pieno di luoghi che sono stati teatro della Grande Guerra, per cui si può tranquillamente dire che esiste un turismo della memoria che si concretizza in musei, come quello di Pejo, intitolato "La guerra sulla porta": nome con il quale si vuol intendere, attraverso una raccolta di cimeli rinvenuti soprattutto sulle montagne del gruppo Ortless-Cividale, come la guerra fu quotidianità per le comunità dei luoghi.



COMMENTI SULL' ARTICOLO