Fat bike

Che cos'è la fat bike

La fat bike è un particolare tipo di bicicletta che permette di fare escursioni sui terreni più difficili e soprattutto montani, come ad esempio terreni ricoperti di neve, fango o sabbia che rendono difficile la tenuta di strada a delle biciclette normali.

Ciò che le distingue sono le particolari ruote aventi copertoni che partono da una misura minima di 3.8 pollici e cerchi non inferiori ai 2.6 pollici. Queste ruote particolari sono il fulcro dell'intera bicicletta: le grandi dimensioni servono infatti a farle aderire meglio ai vari tipi di terreno come neve, fango o sabbia, ma oltre alla dimensione, un'altra caratteristica importante è la pressione.

Mentre in una normale bici è bene che la ruota sia gonfiata al punto giusto, queste bici richiedono una pressione minore della camera d'aria in modo tale che possano appiattirsi durante l'andatura adereno meglio al terreno e aumentando così la tenuta generale.

Fat bike colore grigio

Moma bikes, Bicicletta Montaña Mountainbike 26" BTT SHIMANO, alluminio, doppio disco e doppia sospensione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 248,88€


Alcune caratteristiche tecniche: i cerchi e la pressione dei copertoni

I cerchi di una fat bike sono diversi da quelli di una bici normale: essi presentano delle forature, che, oltre ad una questione estetica, hanno una precisa funzione aerodinamica. Quando la gomma impatta con il suolo, questa tende ad appiattire e, grazie alle forature, questo fenomeno viene amplificato aumentando la tenuta di strada.

Le gomme di una fat bike permettono di galleggiare sugli ostacoli e di assorbire le irregolarità del terreno attutendo i colpi, per questi motivi la loro pressione è fondamentale: più essa è elevata, più scorrevole sarà l'andatura, risultando particolarmente utile nelle salite con suolo compatto.

Più pressione però, significa anche maggiore rimbalzo e dunque una minor tenuta sui terreni irregolari; è dunque consigliabile controllare costantemente la pressione al variare delle condizioni della strada.

  • ciclista donna professionista con indosso la divisa Un vero ciclista ha bisogno del giusto abbigliamento, soprattutto in montagna: dall'intimo alle scarpe fino ad accessori tecnici ed attrezzature specifiche, in grado di proteggerti da condizioni clima...
  • MTB Bianchi Kuma 29er bianca Il marchio Bianchi produce le sue inimitabili biciclette caratterizzate dal profilo fine del telaio e dal famoso colore acqua da 130 anni. Sulle Bianchi da corsa hanno scritto la storia i grandi del c...
  • Abbigliamento da bici L'abbigliamento per la bici viene realizzato appositamente per proteggere il corpo dalla pioggia, dal freddo intenso e dal vento mantenendolo fresco e asciutto in ogni stagione. A questo scopo, per co...
  • Abbigliamento per mountain bike L'abbigliamento per la mountain bike è appositamente studiato per offrire al ciclista la massima protezione dalle intemperie lasciando allo stesso tempo la massima libertà di movimento. Per raggiunger...

SONIC BULK 20 V-BRAKE BLK/BLUE"

Prezzo: in offerta su Amazon a: 299€


Alcune marche e modelli di fat bike

Rocky Mountain Blizzard colore nero Di origine americana, la "Rocky Mountain Blizzard" ha un sofisticato e leggerissimo telaio in alluminio e una forma agile, creata allo scopo di ricalcare la sensazione di una mountain bike tradizionale.

Telaio in acciaio (4130 CrMo) invece per la "Surly Pugsley", che ha una forma classica e minimalista voluta per garantire essenzialità e appagamento alla guida.

Un’altra gamma di bici molto apprezzate sono quelle il cui telaio è realizzato in fibra di carbonio che garantisce biciclette tra le più leggere al mondo, e tra le quali spuntano nomi come "Borealis Echo", "Salsa Bucksaw Carbon" e "Canyon Dude CF".

La Borealis, pensata per le massime performances, è dotata di un frameset rigido e una geometria ottimizzata per la sospensione anteriore, e, per coloro che amano questo sport nella sua versione più pura, questo modello prevede anche una forcella rigida.

La Bucksaw è uno tra i modelli più riusciti grazie ad una geometria longilinea e ad un’efficace sospensione posteriore. Infine, la Dude CF, con caratteristiche di primo ordine e disponibile in 5 allestimenti diversi per essere abbordabile da tutte le tasche.


Fat bike: I costi di una fat bike

I prezzi per una fat bike sono molto eterogenei e dipendenti da diversi fattori: i principali sono il materiale di costruzione del telaio (che può essere anche acquistato separatamente) e dei suoi componenti, e naturalmente le prestazioni consentite. A seconda dell’uso che se ne deve fare e della professionalità del conducente, si possono scegliere tra modelli che vanno da un minimo di 800 euro, fino a toccare anche i 4.000.

Con 849 euro si può acquistare la "Big Foot 6.7" con un peso di 17,9 Kg, telaio in alluminio, cambio e freni Shimano. Ad un prezzo invece intermedio si possono trovare alcuni modelli della Cube, in particolare "Nutrail" con un costo di 1.799 euro per 14,7 Kg di peso; anch’essa composta da un telaio in alluminio e cambio Shimano, ma con freni a disco Magura MT2.

Nella fascia decisamente alta, si colloca la "Beargrease Carbon X1" di Salsa con un costo di 3.799 euro complessivo. Il telaio è realizzato in carbonio ad alto modulo, con cambio e comandi SRAM X1 e freno a disco SRAM DB5, il tutto per un peso di soli 12,26 Kg.



COMMENTI SULL' ARTICOLO