Capracotta

Sciare a Capracotta

Una vacanza per sciare a Capracotta è la scelta migliore per coniugare paesaggi meravigliosi, cultura dell'accoglienza e prezzi sempre contenuti. Capracotta, infatti, è una delle poche località sciistiche che riesce ad offrire tutto questo ma anche tanto altro di più.

Il comprensorio sciistico di Capracotta, infatti, è dotato di numerose piste - come quelle di Prato Gentile - fra le quali anche una classificata di media/alta difficoltà che è denominata pista rossa. Inoltre, la località offre sulle pendici del monte Caprare anche tracciati fuori pista che, però, sono sempre battuti grazie all'eccellente servizio offerto dai gestori degli impianti sciistici. In più, le piste sono facilmente raggiungibili grazie alla sciovia che serve sia le piste più alte per gli esperti che quelle intermedie che sono riservate ai principianti.

Infine, le condizioni climatiche permettono di avere piste sempre innevate.

Un'immagine di Capracotta innevata

Giemme articoli promozionali - Crest Esercito 7° Battaglione Trasporti Monte Amiata Prodotto Ufficiale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45€


Trascorrere le vacanze a Capracotta

Trascorrere le vacanze a Capracotta vuol dire regalarsi un periodo di relax e divertimento insieme. Infatti, la località sciistica in provincia di Isernia, non offre solo tanto agli amanti della neve ma anche a tutti coloro che vogliono regalarsi un soggiorno fra la natura, il divertimento e la cultura.

Per chi non ama sciare, infatti, Capracotta offre percorsi di trekking e passeggiate naturalistiche nei boschi - attraverso i quali in realtà "passa" anche la pista "Mario Di Nucci" omologata dalla federazione sciistica - durante le quali sarà possibile raccogliere funghi e scoprire angoli nascosti e incantevoli. Inoltre, la località è nota per la tradizione gastronomica che permette di gustare piatti tipici - ma anche una nutrita selezione di formaggi e salumi - che faranno la felicità dei più golosi: da non perdere i piatti del rifugio di Prato Gentile. Inoltre, numerose sono le iniziative culturali come La Pezzata che è la locale sagra dell'agnello, conosciuta anche come giornata dell'ospitalità.

  • sciare a Campo Imperatore La piana di campo Imperatore è la base della stazione sciistica omonima, un luogo dove passare le vacanze e sciare è piacevole, in quanto la neve è sempre abbondanti, e dove 3 impianti per la risalita...
  • cime e i boschi innevati dell'Abetone La storia e la nascita dell'Abetone come meta sciistica ha inizio nei primi anni del 1900, la denominazione del territorio deriverebbe dall'abbattimento di un grosso abete che ostruiva e ostacolava la...
  • Paesaggio con il monte Amiata Situato fra le colline senesi ed il brullo paesaggio maremmano, al confine fra le province di Grosseto e Siena, il monte Amiata ha un aspetto imponente, la cui vetta raggiunge i 1738 metri d’altezza. ...
  • panoramica del Lago di Campofelice Campofelice è sede di importanti e famosi impianti e comprensori sciistici dedicati alle attività invernali sulla neve (tra cui la stazione sciistica omonima), molto frequentati dagli appassionati di ...

Jstel double layer Inverted pinguini Imperatore ombrello Cars Reverse antivento pioggia ombrello per auto per esterni con manico a forma di C

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,48€
(Risparmi 3,53€)


La festa patronale di Capracotta

visione dall'alto di Capracotta La festa patronale di Capracotta è una delle ricorrenze che richiama più turisti nella piccola località montana in provincia di Isernia. Il Santo Patrono è San Sebastiano che ricorre il 20 gennaio ma viene festeggiata il 13 luglio: in questa data sono tante le persone che si recano a Capracotta per assistere alle suggestive celebrazioni. La scelta della data è stata fatta sia perché a gennaio, visto il clima rigido, è difficile riuscire ad organizzare le celebrazioni ma anche per garantire ai tantissimi emigranti di Capracotta la possibilità di tornare a casa per le vacanze estive e godersi la festa.

Per onorare San Sebastiano viene organizzata una processione della statua ottocentesca per le vie della città con un corteo di altre dodici statue raffiguranti i principali santi. Ovviamente, non possono mancare poi canti, balli e gli irrinunciabili fuochi d'artificio.


Le opinioni dei turisti su Capracotta

Le opinioni dei turisti su Capracotta non possono che essere molto positive in quanto viene considerata una località di vacanza che racchiude in sè tutto ciò che un luogo di villeggiatura dovrebbe avere. Da un lato, infatti, la natura ha contribuito regalando a Capracotta paesaggi davvero indimenticabili. Dall'altro, però, i suoi abitanti hanno saputo sfruttare questa occasione creando strutture ricettive all'avanguardia per rendere sempre più confortevole il soggiorno dei turisti.

Molto apprezzata, poi, è anche la variegata possibilità di intrattenimento culturale che la zona sa offrire. Capracotta, infatti, non è famosa solo per la Pezzata e la festa patronale ma anche per i festeggiamenti in onore della Madonna del Loreto, l'8 settembre, un mix di sacro e profano che rappresenta la ricorrenza più amata di capracottesi e turisti. In questa occasione viene organizzata anche la sfilata dei cavalli che nel tempo hanno sostituito i muli.




COMMENTI SULL' ARTICOLO