Frontignano

Frontignano, centro turistico delle Marche

Frontignano è una frazione del territorio di Ussita (appartenente alla regione Marche). È circondato da numerose montagne, tra cui il Monte Cornaccione, il Monte Bicco ed il Monte Bove Nord. Dato che sorge a 1.350 metri sul livello del mare, da Frontignano si gode di una vista mozzafiato, che arriva fino al Monte Cardosa. Il paese è famoso in tutta Italia per essere un importante centro turistico, sia estivo che invernale. Infatti, negli ultimi anni il comune di Ussita e la regione Marche hanno investito molto sugli impianti di risalita all'avanguardia. Inoltre, sia Frontignano che Ussita sorgono all'interno del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Tutto ciò rende questa località una delle più suggestive di tutto l'Appenino ed offre una vasta scelta tra attività all'aria aperta, sport estivi ed invernali e attività culturali di vario genere.
Vista panoramica del paese di Frontignano

Feeyond Telescopio Asferico per Oculare Obiettivo Grandangolare HD 62 Gradi 4/10 / 23Mm Rivestimento Completo per Telescopio da 1.25"31.7Mm,23Mm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 23,41€


Info per vacanze e sciare a Frontignano

A Frontignano si possono praticare numerose attività e sport: si va dallo sci (compreso lo sci aplinismo) al nordic walking ed allo snowboard in inverno al trekking, alle escursioni ed alla mountain bike in estate. Tra l'altro, il territorio è dotato di numerose infrastrutture turistiche e di impianti sportivi dove praticare il pattinaggio sul ghiaccio, il tennis, l'equitazione ed il nuoto. Per chi alla natura preferisce la storia e la cultura, c'è da ricordare che il territorio è ricco di opere d'arte (ad esempio, Il Castello di Andraz, che ospita ogni anno numerose mostre) e di percorsi enogastronomiaci.

Qualunque sia la stagione in cui si visita Frontignano c'è sempre un motivo. Il paese ospita una delle stazioni sciistiche più attrezzate e rinomate non solo delle Marche, ma anche di tutto il Centro Italia. In estate, invece, il Mountain Sibillini Bike è un luogo imperdibile per tutti i bikers e gli appassionati delle due ruote dell’Italia centrale. L'area si estende per 380 chilometri per un totale di 20 sentieri.

  • sciare a Campo Imperatore La piana di campo Imperatore è la base della stazione sciistica omonima, un luogo dove passare le vacanze e sciare è piacevole, in quanto la neve è sempre abbondanti, e dove 3 impianti per la risalita...
  • cime e i boschi innevati dell'Abetone La storia e la nascita dell'Abetone come meta sciistica ha inizio nei primi anni del 1900, la denominazione del territorio deriverebbe dall'abbattimento di un grosso abete che ostruiva e ostacolava la...
  • Paesaggio con il monte Amiata Situato fra le colline senesi ed il brullo paesaggio maremmano, al confine fra le province di Grosseto e Siena, il monte Amiata ha un aspetto imponente, la cui vetta raggiunge i 1738 metri d’altezza. ...
  • panoramica del Lago di Campofelice Campofelice è sede di importanti e famosi impianti e comprensori sciistici dedicati alle attività invernali sulla neve (tra cui la stazione sciistica omonima), molto frequentati dagli appassionati di ...

qzp Smart Bracelet Watch Watch Bluetooth Impermeabile Frequenza Cardiaca Passi App Multi-Lingua,Bluesilver

Prezzo: in offerta su Amazon a: 80,99€


Il comprensorio sciistico e le piste da sci

Piste da sci ed impianti di risalita La stazione sciistica di Frontignano ospita ben otto impianti, che la rendono la più importante della regione: per questo sciatori di tutto il Centro Italia (soprattutto dalle Marche e dall'Umbria) vi si recano per divertirsi sulle sue piste da sci. Soprattutto le piste di Pian dell'Arco e di Saliere (servite da due nuove seggiovie quadriposto) hanno visto negli ultimi anni un notevole sviluppo.

La stazione sciistica è composta da due diversi settori: il primo (quello più frequentato) è appunto il settore delle Saliere, le cui piste sono adatte a tutti gli sciatori, sia a quelli esperti che ai principianti. Servito da quattro impianti di risalita, il versante delle Saliere è frequentato soprattutto da chi vuole perfezionare la propria tecnica sullo snowboard e sugli sci. Infatti, le piste sono assolate, larghe e caratterizzate da un pendio costante. Inoltre, da qui gli sciatori più esperti possono passare al versante del Canalone dopo essersi riscaldati.


Il versante sciistico del Canalone e le sue piste

Il versante del Canalone è dedicato ai più esperti. Il suo nome deriva proprio dalla particolare struttura della pista, che in origine era utiizzata come canale dalle montagne a valle per il deflusso delle acque. Si tratta della pista più lunga di tutto il comprensorio e quella più rinomata di tutta la regione Marche, anche se non è proibitiva.

Si caratterizza per il notevole dislivello, uno dei più grandi di tutto l'Appenino (in tutto è di 600 metri). Altre particolarità del Canalone sono la sua pendenza costante, le belle curve e le contropendenze tipiche. Gli sciatori esperti si divertiranno sicuramente, mentre quelli con preparazione intermedia ne apprezzeranno le pendenze medie e la continuità della pista. Tuttavia, gli sciatori devono fare attenzione a metà pista, dove vi è un punto in cui il passaggio è stretto: qui vi è poco spazio a disposizione e la luminosità cambia. Comunque, subito dopo questo tratto, la pista da sci torna nuovamente ampia.




COMMENTI SULL' ARTICOLO