Ovindoli

Il paese di Ovindoli e Monte Magnola

Nella provincia della città dell'Aquila sorge il comune di Ovindoli, presso il cosiddetto Altopiano delle Rocche. Il paese si trova alle pendici del Monte Magnola che ricade all'interno del Parco Regionale Naturale del Sirente-Velino. L'origine del nome deriverebbe dalla tradizione pastorale che ha sempre contraddistinto questo territorio. Visitando Ovindoli e i dintorni, merita di essere vista la Chiesa di San Sebastiano. Costruita sulle rovine di un tempio pagano, conserva alcuni frammenti della Croce di Cristo mentre la Chiesa della Beata Maria Vergine contiene diverse opere d'arte di pregio. Nella frazione di San Potito si possono ammirare i ritrovamenti di epoca romana. Infatti, sono stati rinvenuti i resti delle dimore patrizie decorate con affreschi e mosaici, risalenti all'imperatore Adriano.
piste innevate del paese di Ovindoli

Hibro 6pcs Pack cordini pesca canottaggio multicolore corde sicura pinze lip grip attrezzatura pesca pesce Tools (color Ramdon)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Sci e vacanze a Ovindoli

Le piste sciistiche del polo Ovindoli-Monte Magnola sono facilmente raggiungibili e distano un paio di chilometri dal paese. Questo territorio rientra nel più ampio comprensorio, denominato le Tre Nevi che include anche Campo Imperatore e Campo Felice. Il paese dispone di differenti tipologie di alloggio, hotel, residence e B&B permettono di scegliere la sistemazione più adatta alle singole esigenze. Sci alpino, telemark, snowboard e sci di fondo sono le principali attività che si svolgono lungo i numerosi percorsi che misurano tra i 1400 e i 2200 metri di altitudine. La stazione sciistica di Ovindoli è dotata di differenti impianti di risalita innovativi e all'avanguardia, la qualità e la manutenzione costante delle singole piste è sempre garantita. I diversi tracciati di Rocca di Mezzo rappresentano la meta ideale per gli appassionati dello sci di fondo.

  • sciare a Campo Imperatore La piana di campo Imperatore è la base della stazione sciistica omonima, un luogo dove passare le vacanze e sciare è piacevole, in quanto la neve è sempre abbondanti, e dove 3 impianti per la risalita...
  • cime e i boschi innevati dell'Abetone La storia e la nascita dell'Abetone come meta sciistica ha inizio nei primi anni del 1900, la denominazione del territorio deriverebbe dall'abbattimento di un grosso abete che ostruiva e ostacolava la...
  • Paesaggio con il monte Amiata Situato fra le colline senesi ed il brullo paesaggio maremmano, al confine fra le province di Grosseto e Siena, il monte Amiata ha un aspetto imponente, la cui vetta raggiunge i 1738 metri d’altezza. ...
  • panoramica del Lago di Campofelice Campofelice è sede di importanti e famosi impianti e comprensori sciistici dedicati alle attività invernali sulla neve (tra cui la stazione sciistica omonima), molto frequentati dagli appassionati di ...

Jstel double layer Inverted pinguini Imperatore ombrello Cars Reverse antivento pioggia ombrello per auto per esterni con manico a forma di C

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,48€
(Risparmi 3,53€)


Le piste da sci della stazione Ovindoli-Magnola

Panoramica sul comprensorio sciistico di Ovindoli Il comprensorio sciistico di Ovindoli nasce nella seconda metà del '900 ed è tutt'ora sempre in continuo ampliamento, per aumentare le offerte e le opportunità da proporre ai visitatori. Le piste percorribili, durante la stagione invernale, sono più di quindici e si differenziano in base alla difficoltà e il grado di esperienza richiesto. La più lunga è detta Pistone, raggiunge i 3000 metri di percorso ed è destinata agli esperti. Fontefredda, Daino e Panoramica sono alcuni dei percorsi di media difficoltà. Adatte ai più piccoli sono invece le piste: Capanna Brin, Dolce Vita e Belvedere. Inoltre, è di recente apertura lo Snowpark, suddiviso in due aree. Lungo la superficie ricoperta dalla stazione sciistica si trovano diversi punti di ristoro, come ad esempio il Rifugio Telespazio presso Monte Freddo oppure il Rifugio Caminetto alle falde del Monte Magnola.


Il Parco Regionale del Sirente-Velino a Ovindoli

Il paese abruzzese è uno dei comuni dell'ente parco, istituito nel 1989. Oltre ad essere considerato una località apprezzata per lo sci, rappresenta un territorio ricco di storia e dai rilevanti aspetti naturalistici. La riserva naturale ricopre la superficie di ben 50.000 ettari e comprende il gruppo montuoso del Sirente e quello del Velino. Sono disponibili diversi itinerari per scoprire ogni interessante aspetto che offre il Parco Regionale del Sirente-Velino, tra natura, storia e cultura.

L'orso marsicano, il martin pescatore, il cervo e il gatto selvatico sono solo alcune delle specie che vivono in questi territori incontaminati. Inoltre, la zona di Aterno è rinomata per la presenza del pregiato tartufo nero. Presso Stiffe meritano di essere visitate le omonime grotte, dove potere osservare l'effetto del fenomeno geologico del carsismo.




COMMENTI SULL' ARTICOLO